Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Economic Hedging: Utilizzo ed Esposizione in Bilancio

Lo svolgimento dell’attività di impresa è per sua natura condizionata da fattori di rischio, a cui essa si espone nella messa in atto delle operazioni di gestione; pertanto la loro individuazione (Risk Assesment) nonché gestione (Risk Management) è diventata negli anni una funzione imprescindibile all’interno di qualsiasi impresa, specialmente per quanto riguarda quelle più grandi.
Sebbene sotto al termine rischio possono essere identificati svariati eventi capaci di incidere la vita della società, quelli che maggiormente vengono affrontati sono i rischi che hanno incidenza di natura finanziaria sul patrimonio dell’entità economica, esponendola a fluttuazioni nei risultati prodotti. Questo tema è in grado di sollevare diversi interrogativi, e il lettore in questo momento si starà probabilmente domandando: “Quali sono i rischi in questione e come vengono gestiti? Che effetti generano sulla gestione societaria, sulla contabilità e sulle informative finanziarie? Che benefici ne trae l’entità nonché i soci investitori e tutti i destinatari dei, precedentemente citati, report economici?”. Lo scopo di questo elaborato è quello di dare risposta a queste domande, specialmente per quanto riguarda il tema della contabilità e della illustrativa finanziaria, non di meno degli effetti che essa genera sugli organi amministrativi della società.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1 INTRODUZIONE Lo svolgimento dell’attività di impresa è per sua natura condizionata da fattori di rischio, a cui essa si espone nella messa in atto delle operazioni di gestione; pertanto la loro individuazione (Risk Assesment 1 ) nonché gestione (Risk Management) è diventata negli anni una funzione imprescindibile all’interno di qualsiasi impresa, specialmente per quanto riguarda quelle più grandi. 2 Sebbene sotto al termine rischio possono essere identificati svariati eventi capaci di incidere la vita della società, quelli che maggiormente vengono affrontati sono i rischi che hanno incidenza di natura finanziaria sul patrimonio dell’entità economica, esponendola a fluttuazioni nei risultati prodotti. . Questo tema è in grado di sollevare diversi interrogativi, e il lettore in questo momento si starà probabilmente domandando: “Quali sono i rischi in questione e come vengono gestiti? Che effetti generano sulla gestione societaria, sulla contabilità e sulle informative finanziarie? Che benefici ne trae l’entità nonché i soci investitori e tutti i destinatari dei, precedentemente citati, report economici?”. Lo scopo di questo elaborato è quello di dare risposta a queste domande, specialmente per quanto riguarda il tema della contabilità e della illustrativa finanziaria, non di meno degli effetti che essa genera sugli organi amministrativi della società. 1.1 IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE 1.1.1 Le tipologie di rischio Con il termine rischio viene generalmente indicata la distribuzione dei possibili scostamenti dai risultati attesi, per effetto di eventi di incerta manifestazione, interni o esterni ad un sistema. L’obiettivo di una buona gestione societaria dovrebbe essere, tra i tanti altri, quello di evitare che i rischi impattino eccessivamente sull’entità; come già detto la natura stessa dell’impresa contempla il concetto di rischio, basta pensare al fatto che l’entità a causa dei continui mutamenti dell’ambiente in cui si trova ad operare si espone al rischio imprenditoriale (business risk) di non conseguire con successo gli obiettivi della propria attività caratteristica (core business), nonché di tutte quelle attività che rientrano nel patrimonio societario le quali rappresentano la manifestazione di eventi incerti interni al sistema impresa. Gli altri rischi, per l’appunto non imprenditoriali esterni al sistema impresa, hanno effetti prevalentemente di natura finanziaria, ovvero sono quelli che incidono negativamente sul rendimento di un'attività oppure di un investimento, e sorgono contestualmente allo 1 Nel 1992 la Committee of Sponsoring Organization of Tradeway Commission (CoSO ) inseriva tra le attività di controllo interno del proprio framework quella di risk assesment. 2 “La revisione legale dei conti, Risk Based Approach” Claudio Mariani, Luca Magna San Lio; Francoangeli S.r.l. © 2012

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Leonardo Colicchia Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 465 click dal 04/07/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.