Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il romanzo di formazione

Il presente studio nasce dall’ esigenza di approfondire le tematiche del romanzo di formazione, analizzando il suo sviluppo e ponendone in risalto le caratteristiche specifiche che lo rendono adatto ad una letteratura per l’infanzia ma anche giovanile. Nel romanzo di formazione, infatti, il lettore ha modo di accedere direttamente all’esperienza del protagonista, attraverso la sua immedesimazione con lui e la partecipazione emotiva alle sue vicende. Può così seguirne le fasi di sviluppo, comprenderne le problematiche, imparare ad affrontare le varie situazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il presente studio nasce dall’esigenza di approfondire le tematiche del romanzo di formazione, analizzando il suo sviluppo e ponendone in risalto le caratteristiche specifiche che lo rendono adatto ad una letteratura per l’infanzia ma anche giovanile. Nel romanzo di formazione, infatti, il lettore ha modo di accedere direttamente all’esperienza del protagonista, attraverso la sua immedesimazione con lui e la partecipazione emotiva alle sue vicende. Può così seguirne le fasi di sviluppo, comprenderne le problematiche, imparare ad affrontare le varie situazioni della vita esaminandole da punti di vista diversi. E soprattutto può comprendere quanto sia importante guardare alla vita come ad un processo di formazione continua, che permette al soggetto di accedere ai meandri più intimi della propria coscienza e di imparare a comprendere se stessi e gli altri. Infatti la crescita, attraverso la scoperta del mondo, passa anche attraverso la scoperta e la costruzione di se stessi. Il romanzo di formazione appare particolarmente adatto ad una visione pedagogica della letteratura, esprimendo le sue risorse nelle sue accezioni anche più moderne. Lo studio parte dalla presentazione e dall’analisi della letteratura per l’infanzia, analizzando lo sviluppo cognitivo del bambino attraverso l’incontro tra la mente del bambino e la realtà. Continua poi ripercorrendo i momenti sostanziali della nascita dell’interesse per la lettura e si interroga sulla funzione educativa della letteratura per l’infanzia, avvalendosi a tale proposito dei giudizi espressi da vari studiosi. Scopriamo così che, attraverso la lettura, il bambino ha la possibilità di accedere ad un mondo che gli è sconosciuto, di scoprirlo senza rischi, di sperimentare le sue prime tempeste emotive nella immedesimazione con il personaggio, di sognare ma anche di imparare a vivere in una realtà, ancora solo descritta, ma comunque già carica di significati e di opportunità. Nel secondo capitolo ci 1

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Emanuela Pacifici Contatta »

Composta da 92 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2432 click dal 17/10/2013.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.