Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato editoriale affronta la rivoluzione digitale

Attraverso la stesura di questa tesi si intende esaminare la metamorfosi del settore editoriale, indagare sui cambiamenti che la "fabbrica del libro" dovrà compiere con l'avvento del libro digitale e di tutto ciò che esso comporta, rispondendo a domande sul futuro del libro e dell'editoria.
L'eBook, nel "nuovo" contesto della filiera editoriale, rappresenta non solo la transizione del supporto da cartaceo a digitale, ma anche un nuovo sistema di creazione di valore, con un significativo impatto sulle attività a monte ed a valle della supply chain, sugli attori che le gestiscono e sulle strutture di costo consolidate.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il libro, come siamo abituati a conoscerlo, vederlo, toccarlo, assaporarne il profumo della carta e della stampa, sta vivendo una rivoluzione, la quarta per l'esattezza: dopo il passaggio dalla oralità alla scrittura, dal rotolo al libro impaginato, dal manoscritto ai caratteri mobili del primo libro stampato da parte di Gutenberg nel 1455 oggi stiamo assistendo al passaggio dal libro di carta al libro digitale, l‟eBook. Questa trasformazione dalle pagine stampate a nuove interfacce di lettura porta con se nuove e radicali modifiche in termini di prodotto, processi di produzione e distribuzione dell'intero ecosistema editoriale. Da un punto di vista puramente tecnico l'eBook è il corrispettivo digitale di un libro cartaceo, un libro consultabile solo attraverso dispositivi elettronici quali computer, smartphone, tablet o appositi lettori chiamati eReader. L'avvento della tecnologia editoriale digitale sta iniziando ad affermarsi in molti mercati mondiali: negli Stati Uniti, dal 2009 al 2013, l‟eBook ha raggiunto una quota di mercato pari al 23 per cento e dovrebbe superare il 50 per cento nei prossimi 2 anni. In Europa la situazione è leggermente diversa in quanto nonostante il mercato sia in crescita, l'eBook stenta a decollare, complici una moltitudine di problemi che sono contemporaneamente sia strutturali che culturali. Il mercato europeo, la cui dimensione è un decimo di quella americana, ha accumulato un ritardo di almeno tre anni a causa della forte caratteristica tradizionalista del lettore medio, della scarsa disponibilità di titoli nelle lingue locali, della bassa diffusione dei dispositivi di lettura digitali e delle imposte eccessivamente alte che incidono sul prezzo finale degli eBook.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Economiche e Aziendali

Autore: Matteo Fava Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6316 click dal 21/11/2013.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.