Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strumenti di mercato per la tutela ambientale nell'Unione Europea

La collaborazione con le imprese, attraverso strumenti che utilizzano il mercato per perseguire fini di politica ambientale, contribuisce a creare modelli di produzione e consumo più sostenibili: non si tratta di sanzionare le imprese inadempienti, ma di introdurre regimi che permettono di premiare le imprese più virtuose, che producono beni e servizi meno cari dal punto di vista del loro peso ambientale ed economico; di informare i consumatori perché possano scegliere i prodotti più ecologici orientando in tal modo il mercato in una certa direzione; di incoraggiare le imprese alla sviluppo, all’utilizzazione e alla diffusione, attraverso anche aiuti di Stato, di tecnologie pulite.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Un ambiente sano è necessario per il benessere ed una elevata qualità della vita ed è per questo che l’Unione Europea si è impegnata, sin dagli albori della propria nascita, a predisporre un alto livello di tutela ambientale per i propri cittadini. La protezione dell’ambiente non può però che essere considerata in un’ot- tica in divenire, nella quale il sempre maggiore sviluppo economico mette alla prova la capacità del pianeta di continuare a far fronte al fabbisogno di risorse e di assorbire l’inquinamento. L’attenta legislazione ambientale del- l’Unione Europea ha perciò lo scopo di arginare l’impatto negativo dell’uomo sull’ambiente, ma anche l’obiettivo di incentivare l’innovazione e l’economia. Risulta essere necessario, posta la protezione dell’ambiente come uno degli scopiprimaridell’UnioneEuropea, portareleimpreseadoperaresulmercato in modo ecologicamente più efficiente, sia da un punto di vista di quantità di risorse utilizzate, sia attraverso modelli di sviluppo sostenibili. La collaborazione con le imprese, attraverso strumenti che utilizzano il mer- cato per perseguire fini di politica ambientale, contribuisce a creare modelli di produzione e consumo più sostenibili: non si tratta di sanzionare le im- prese inadempienti, ma di introdurre regimi che permettono di premiare le imprese più virtuose, che producono beni e servizi meno cari dal punto di vi- sta del loro peso ambientale ed economico; di informare i consumatori perché possanoscegliereiprodottipiùecologiciorientandointalmodoilmercatoin una certa direzione; di incoraggiare le imprese alla sviluppo, all’utilizzazione e alla diffusione, attraverso anche aiuti di Stato, di tecnologie pulite. La possibilità di un innalzamento sempre maggiore della qualità dell’ambien- 9

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Da Polenza Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3204 click dal 18/12/2013.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.