Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Linea dermocosmetica delle Terme di Salsomaggiore S.p.A.: l'esposizione solare e lo studio di un prodotto a base di acqua termale, in sinergia con un complesso attivatore dell'abbronzatura

La I parte dello studio si occupa di spiegare le caratteristiche dell'acqua salsobromoiodica e le sue proprietà a livello dermocosmetico, descrive in premessa l'anatomia, citologia e istologia della pelle analizzando i diversi fototipi. Nella II parte si analizza la radiazione solare e il suo indice di valutazione (UV INDEX). Si passa poi agli effetti sulla pelle: biochimica della melanogenesi, fotoinvecchiamento (radicali liberi ROS) e fotocarcinogenesi (immunodepressione da esposizione e melanoma). Si parla poi di esposizione solare, riportando un vademecum dei consigli pratici e di alimentazione per ridurre l'insulto solare. La III parte si occupa dei prodotti solari, della normativa vigente, della legislazione ed etichettatura UE degli stessi. Fattori di protezione solare (SPF). Si passa poi alle forme cosmetiche più idonee e agli aspetti formulativi. Segue un analisi delle sostanze schermanti disponibili, i vari tipi di filtri e la loro tossicità, degli agenti pigmentogeni, dei derivati vegetali utilizzabili, dei dermocoloranti e si elencano e valutano i pericoli dei fotosensibilizzanti. Fototossicità, fotoallergia, fotosensibilità. La IV parte presenta l'Istituto Chimico delle Terme di Salsomaggiore e descrive brevemente la Sua linea Dermocosmetica. Infine la PARTE SPERIMENTALE analizza il mercato dei solari e compara i prodotti già esistenti, rilevando la carenza sul mercato di un prodotto simile a quello studiato in questa SPERIMENTAZIONE. Infine presenta il prodotto dettagliando la sua formula quali-quantitativa, il metodo di preparazione e descrive i singoli ingredienti analizzandoli uno ad uno: UNIPERTAN VEG 2002, ACQUA TERMALE SALSOBROMOIODICA, VIT E, PENTAVITIN.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Premessa Scopo di questo lavoro scientifico, svolto presso l’Istituto Chimico Farmaceutico delle Terme di Salsomaggiore S.p.A., sotto la supervisione attenta della Dott.ssa Paola Pizzaferri, direttore dell’Istituto nonché correlatore di questo studio, è lo sviluppo e la formulazione di un nuova referenza per la Linea Dermocosmetica delle Terme di Salsomaggiore, che viene descritta dettagliatamente nella IV parte. Si tratta di un prodotto solare, più precisamente un’Acqua Termale abbronzante, contenente un complesso vegetale attivatore della melanogenesi (Unipertan Veg) che garantisce la comparsa di un abbronzatura fino al 40% più intensa, più veloce e più duratura, svolge anche un’ azione antiage in quanto permette la diminuzione del tempo di fotoesposizione a parità di risultato ottenuto. Trattandosi di un prodotto “Termale”, cioè contenente acqua Termale Salsobromoiodica ho ritenuto necessaria una descrizione delle principali caratteristiche di questa preziosa risorsa che viene estratta direttamente dallo Stabilimento Termale situato nel territorio di Salsomaggiore e che ho sviluppato nell’ Introduzione. Nella parte I, dato che questo prodotto cosmetico verrà applicato sulla cute, riporto alcune premesse e precisazioni riguardo l’anatomia dell’organo cutaneo. Trattandosi altresì di un prodotto solare, argomento della parte II è un approfondimento sulle radiazioni solari,sui benefici e i rischi derivati dall’esposizione umana, sulle diverse reazioni che provoca nell’ individuo a seconda del fototipo posseduto, sui meccanismi biochimici che stanno alla base della melanogenesi e dell’invecchiamento cutaneo prematuro che è un’inevitabile effetto collaterale che accompagna il fenomeno così gradito della comparsa dell’abbronzatura. L’operazione di scelta degli ingredienti funzionali da utilizzare e l’ottimizzazione della formula ha richiesto conoscenze di formulazione per ottenere il miglior risultato possibile ricercato in un’acqua abbronzante. Gli aspetti tecnici relativi alla formulazione dei prodotti solari sono descritti nella parte III. Gli ingredienti vegetali attivi che abbiamo scelto di inserire, sono stati selezionati per le preziose funzioni cosmetiche che esplicano in seguito ad applicazione cutanea e che verranno descritte nel dettaglio nella parte III e IV di questa relazione. Nell’ultima parte di questa relazione, la parte IV inoltre compare la scheda tecnica prodotto, l’analisi dettagliata della funzionalità cosmetica di ogni componente della formula, il metodo da seguire per la sua formulazione in laboratorio nonché una comparazione con i prodotti analoghi già presenti in commercio facenti parte di linee solari e/o termali.

Laurea liv.I

Facoltà: Farmacia

Autore: Micaela Pedretti Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 546 click dal 21/02/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.