Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Umts: licenze e recupero costi

UMTS è la sigla di Universal Mobile Telecommunication System, la tesi valuta aspetti economici sui metodi allocativi di risorse scarse quali le frequenze e il recupero dei costi dell'intero investimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione - 5 - Introduzione Le telecomunicazioni stanno sempre più diventando l’elemento chiave dell’economia mondiale; comunicare non significa solo parlare con un’altra persona, ma anche poter spedire immagini, vedere l’interlocutore, mettere in contatto due macchine e permettere che queste interagiscano tra loro. In una società sempre più indirizzata verso l’automazione e la folle necessità di migliorarsi, l’avvento di un nuovo standard di comunicazione (l’UMTS) diventa il miraggio da raggiungere per conquistarsi un posto nel villaggio globale. UMTS (sigla di Universal Mobile Telecommunication System) permetterà di raggiungere determinati livelli qualitativi di comunicazione e renderà possibile una comunicazione “in movimento” caratterizzata da una qualità senza precedenti. La mia tesi è strutturata in 5 capitoli e ha lo scopo di fornire uno scenario economico legato in particolare a due aspetti dell’UMTS: le licenze e il recupero dei costi. Le licenze per l’assegnazione della porzione di spettro necessario alla funzionalità dell’intero servizio UMTS, hanno costituito un problema annoso per tutti i Governi a causa del difficile trade-off tra la massimizzazione dei ricavi e la garanzia di una concorrenza con tariffe vantaggiose. I costi sostenuti per la conquista della licenza e per la costruzione delle infrastrutture necessarie per fornire il servizio, sollevano non pochi interrogativi sia sull’intera redditività del business sia sui tempi necessari al raggiungimento di risultati positivi (il cosiddetto payback period). Nel primo capitolo si farà un’introduzione sul “business UMTS”, analizzando le modalità con cui si è giunti al nuovo standard di comunicazione, la tecnologia su cui si basa, la modalità con cui strutturare una nuova azienda focalizzata nelle telecomunicazioni wireless e, infine, lo spettro necessario per garantire il corretto funzionamento dell’intero sistema. Lo spettro di frequenza è una risorsa scarsa e,

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Vitali Contatta »

Composta da 140 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1471 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.