Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Adsone: un agiografo del X secolo. Il caso della vita Bercharii (B.H.L. 1178)

Adsone: un agiografo del X secolo. Il caso della vita Bercharii (B.H.L. 1178)

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE 1. Un genere letterario: l’agiografia Esiste una tipologia di fonti che si definiscono agiografiche per il loro oggetto e per il loro stile, fonti che sono state studiate fino alla metà del nostro secolo con una preoccupazione positivistica cioè misurandole sulla plausibilità storiografica dei loro dati. Una nuova storiografia vede nelle fonti agiografiche la rappresentazione di modelli di persona perfetta, che lo scrittore agiografico proponeva al suo mondo e al pubblico. Essa scopre come spesso l’agiografia risponda a esigenze di rinnovamento spirituale; le chiese episcopali e monastiche si applicano a riesumare le loro pie memorie cercando nelle vite dei santi esempio e stimolo per nuove forme di vita. Si aspirava a stabilire una continuità tra il passato santo e glorioso ed il presente che voleva il recupero di una genuina vita religiosa attraverso la storia ininterrotta dei miracoli dei santi, accompagnata da quella sommaria dei

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Graziella Mazzotta Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 501 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.