Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I fallimenti commerciali nell’elettronica di consumo: Come e perché le buone idee falliscono

L'obiettivo dell'elaborato è quello di identificare i fattori chiave di successo nel marketing dei prodotti innovativi, al fine di fornire uno schema logico di riferimento per orientare al successo un’iniziativa di business nel settore dei prodotti consumer tecnologici.
Nella tesi si discute il Modello di Business più adatto ai prodotti ad alta tecnologia e all'elettronica di consumo, sottolineando gli aspetti peculiari della Marketing Strategy e del Business Model che caratterizzano il settore in oggetto. Nella sezione empirica della tesi vengono analizzati alcuni celebri casi di prodotti tecnologici che hanno fallito nell'approcciare il mercato mainstream, identificando le ragioni del relativo fallimento, studiando l'approccio al marketing seguito e la modalità con la quale le diverse concause hanno interagito nel causarne l'insuccesso. Al termine dell’elaborato si sono identificate le variabili critiche nel determinare il fallimento dei prodotti analizzati e vengono fatte delle considerazioni utili per i Marketing Manager al fine di orientare al successo la propria iniziativa di business tecnologica.
Alcuni dei casi analizzati: Nokia Ngage, HD DVD, Apple Newton, Sony Aibo, console Dreamcast Sega.
Alcune teorie analizzate: Business Model Innovation di Osterwalder e Pigneur, Crossing The Chasm di G.A. Moore

Mostra/Nascondi contenuto.
12 Prefazione Prefazione “Thomas Edison si dimostrò tanto geniale come inventore quanto mediocre come imprenditore”. (Norman, 2005) Così Donald A. Norman, Professore di Computer Science, Psicologia e Scienze Cognitive alla Northwestern University e all‟Università della California di San Diego, cofounder del Nielsen Norman Group(NNG, 1998) 1 e Apple Fellow 2 , esprime il suo giudizio su Thomas Alva Edison. Quale fu l’errore di Edison? Edison nacque nel 1847 in Ohio, la sua carriera di inventore iniziò nel 1869 e quando morì nel 1931 aveva registrato 1093 brevetti (Nosengo, 2008). Egli giocò un ruolo primario i molte pioneristiche industrie: dal settore delle comunicazioni, con il telefono e il telegrafo, a quello dell‟intrattenimento, con il fonografo ed il proiettore, fino all‟apparato dell‟infrastruttura inventando la luce al neon, 1 Società di consulenza fondata nell‟Agosto 1998 in California da J. Nielsen, D. Norman e B. Tognazzini, focalizzata sui temi dell‟usability, la cui mission è “To help companies enter the age of the consumer, designing human-centered products and services” 2 Apple Fellow è un titolo che la Apple Computer Inc. da a coloro i quali abbiano con il proprio lavoro, competenze tecniche o leadership, contribuito allo sviluppo del personal computing.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Veronica Cucci Contatta »

Composta da 558 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 644 click dal 11/07/2014.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.