Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Alla ricerca del titolo perduto: l'adattamento del titolo cinematografico in italiano

Lo scorso inverno ebbi l'occasione di vedere la trasposizione cinematografica del mio libro preferito "Le pagine della nostra vita". Avendo letto il libro anche in inglese e sapendo che il romanzo inglese aveva un titolo diverso da quello italiano, ho deciso di approfondire se anche nell'ambito cinematografico fosse presente questa non corrispondenza dei titoli. Ho notato, per prima cosa, che la trasposizione cinematografica italiana si atteneva al titolo del libro in italiano. Incuriosita, sono andata a cercare il titolo originale del film ed ho scoperto che anche questo era diverso poiché si atteneva al titolo inglese del romanzo: "The Notebook". Dopo questa scoperta rimasi profondamente colpita da come la traduzione del titolo in italiano fosse diversa e del motivo per cui fosse stato scelto un titolo diverso dall'inglese. In seguito ho deciso di svolgere un'analisi più approfondita in merito a questa problematica ed ho cercato di capire quanto essa fosse comune nei titoli cinematografici. Ho iniziato a svolgere ricerche su diversi titoli cinematografici che avevano catturato la mia attenzione e che, secondo me, potevano presentare casi di traduzione "infedele". Mi sono accorta, allora, che nell'ambito cinematografico molti titoli di film vengono tradotti in maniera diversa dall'originale. Il mio interesse nei confronti della traduzione, ed in particolare dei titoli filmici, mi ha portato alla decisione di scrivere un lavoro sui seguenti quesiti: cos'è la traduzione? quale influenza hanno la lingua e la cultura nella traduzione? quali sono le strategie traduttive che vengono messe in atto durante il lavoro di un traduttore? in che cosa consiste l'adattamento cinematografico? cos'è e qual è la funzione di un titolo? in quali categorie possono essere divisi i titoli di un film?
Queste sono le domande che mi sono posta e che mi hanno orientato ad approfondire questioni importanti, non solo dal punto di vista linguistico. Durante la mia ricerca ho potuto constatare come l'aspetto culturale rivesta una funzione importante tra le due lingue e culture messe a confronto: quella italiana e anglo-americana, poiché quest'ultima ha una parte notevole nel campo cinematografico.
Tale raffronto è basato sull'analisi dei case studies che mi hanno aiutato ad ampliare questo studio. Grazie alle fonti bibliografiche alle quali mi sono attenuta ho compreso che esistono diverse categorie di titoli cinematografici.
Nelle mie analisi ho rilevato che sono pochi i casi in cui il titolo anglo-americano viene mantenuto nella sua forma originale o che viene tradotto in maniera letterale.
Più frequenti sono, invece, i casi in cui il titolo italiano non viene tradotto letteralmente. Questa categoria ha attratto maggiormente la mia attenzione poiché la traduzione del titolo italiano può essere totalmente diversa da quello originale. Il tipico esempio è quello del titolo cinematografico italiano del film "The eternal sunshine of the spotless mind" che è stato tradotto con "Se mi lasci ti cancello".
Nel corso della mia ricerca delle varie categorie di titoli ho ampliato la mia conoscenza di questo aspetto della traduzione che mi ha attratto in modo particolare, ma soprattutto ho compreso che il titolo del film, al quale a volte non si dà troppa importanza, è invece il motore dell'opera stessa.
Il titolo è il "biglietto da visita", è la parte fondamentale del film. La sua traduzione è, dunque, molto importante e permette di capire se il titolo attenua il concetto di fedeltà all'originale o vuole garantire maggiore comprensibilità ai suoi destinatari.
Il titolo stesso della mia tesi è stato pensato facendo riferimento all'opera di Proust. "Alla ricerca del titolo perduto" vuole essere una provocazione intesa a mettere in evidenza come in questi casi la traduzione del titolo va a modificare, in maniera più o meno evidente, quello originale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Lo scorso inverno ebbi l‟occasione di vedere la trasposizione cinematografica del mio libro preferito “Le pagine della nostra vita”. Avendo letto il libro anche in inglese e sapendo che il romanzo inglese aveva un titolo diverso da quello italiano, ho deciso di approfondire se anche nell‟ambito cinematografico fosse presente questa non corrispondenza dei titoli. Ho notato, per prima cosa, che la trasposizione cinematografica italiana si atteneva al titolo del libro in italiano. Incuriosita, sono andata a cercare il titolo originale del film ed ho scoperto che anche questo era diverso poiché si atteneva al titolo inglese del romanzo: “The Notebook”. Dopo questa scoperta rimasi profondamente colpita da come la traduzione del titolo in italiano fosse diversa e del motivo per cui fosse stato scelto un titolo diverso dall‟inglese. In seguito ho deciso di svolgere un‟analisi più approfondita in merito a questa problematica ed ho cercato di capire quanto essa fosse comune nei titoli cinematografici. Ho iniziato a svolgere ricerche su diversi titoli cinematografici che avevano catturato la mia attenzione e che, secondo me, potevano presentare casi di traduzione “infedele”. Mi sono accorta, allora, che nell‟ambito cinematografico molti titoli di film vengono tradotti in maniera diversa dall‟originale. Il mio interesse nei confronti della traduzione, ed in particolare dei titoli filmici, mi ha portato alla decisione di scrivere un lavoro sui seguenti quesiti: cos‟è la traduzione? quale influenza hanno la lingua e la cultura nella traduzione? quali sono le strategie traduttive che vengono messe in atto durante il lavoro di un traduttore? in che cosa consiste l‟adattamento cinematografico? cos‟è e qual è la funzione di un titolo? in quali categorie possono essere divisi i titoli di un film? Queste sono le domande che mi sono posta e che mi hanno orientato ad approfondire questioni importanti, non solo dal punto di vista linguistico. Durante la mia ricerca ho potuto constatare come l‟aspetto culturale rivesta una funzione importante tra le due lingue e culture messe a confronto: quella italiana e anglo- americana, poiché quest‟ultima ha una parte notevole nel campo cinematografico. Tale raffronto è basato sull‟analisi dei case studies che mi hanno aiutato ad ampliare questo studio. Grazie alle fonti bibliografiche alle quali mi sono attenuta ho compreso che esistono diverse categorie di titoli cinematografici.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Jessica Pagni Contatta »

Composta da 60 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3025 click dal 20/01/2015.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.