Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Calcio in tv: quando lo sport diventa show

Studio semiologico a caratterse sportivo: analizziamo i diversi modelli con cui si parla di calcio in televisione nei programmi delle diverse piattaforme.
L’oggetto di questo lavoro è un panorama sullo scenario televisivo sportivo italiano e su come in particolare il calcio è proposto dalle diverse trasmissioni ed emittenti. L’obiettivo è quindi quello di evidenziare come tale sport abbia subito nel corso degli anni una crescente spettacolarizzazione per catalizzare l’attenzione dei telespettatori attraverso diverse forme e modelli televisivi. Le trasmissioni, infatti, non sono solo aumentate numericamente ma hanno anche cercato diversi approcci per raccontare il calcio, portandolo da una dimensione prettamente sportiva a una più spettacolarizzata dove la rielaborazione e interpretazione del calcio giocato risulta fondamentale. Evidenzieremo inoltre anche come la partecipazione da casa del tifoso, attraverso la sua rappresentazione in Tv e la soddisfazione di particolari esigenze conoscitive, sia diventata un elemento portante e centrale nello sviluppo di tali programmi. Il rapporto tra televisione e sport, dopo essere stato considerato per decenni un argomento del tutto marginale, sta conoscendo nuovi sviluppi e molteplici punti di vista differenti per via dei diversi approcci e punti di vista dai quali è possibile osservare tale fenomeno. In particolare prenderemo spunto da quegli apparati teorici che indicano nella preparazione, nella performance e nella celebrazione i punti cardine dell’elaborazione televisiva. Il metodo utilizzato è stato quindi principalmente l’analisi testuale di tali programmi, cercando non solo una matrice comune di espressione ma anche gli elementi originali proposti per trovare nuove vie di comunicazione che suscitassero interesse.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L’oggetto di questo lavoro è un panorama sullo scenario televisivo sportivo italiano e su come in particolare il calcio è proposto dalle diverse trasmissioni ed emittenti. L’obiettivo è quindi quello di evidenziare come tale sport abbia subito nel corso degli anni una crescente spettacolarizzazione per catalizzare l’attenzione dei telespettatori attraverso diverse forme e modelli televisivi. Le trasmissioni, infatti, non sono solo aumentate numericamente ma hanno anche cercato diversi approcci per raccontare il calcio, portandolo da una dimensione prettamente sportiva a una più spettacolarizzata dove la rielaborazione e interpretazione del calcio giocato risulta fondamentale. Evidenzieremo inoltre anche come la partecipazione da casa del tifoso, attraverso la sua rappresentazione in Tv e la soddisfazione di particolari esigenze conoscitive, sia diventata un elemento portante e centrale nello sviluppo di tali programmi. Il rapporto tra televisione e sport, dopo essere stato considerato per decenni un argomento del tutto marginale, sta conoscendo nuovi sviluppi e molteplici punti di vista differenti per via dei diversi approcci e punti di vista dai quali è possibile osservare tale fenomeno. In particolare prenderemo spunto da quegli apparati teorici che indicano nella preparazione, nella performance e nella celebrazione i punti cardine dell’elaborazione televisiva. Il metodo utilizzato è stato quindi principalmente l’analisi testuale di tali programmi, cercando non solo una matrice comune di espressione ma anche gli elementi originali proposti per trovare nuove vie di comunicazione che suscitassero interesse. Nel primo capitolo proporremo un excursus storico centrato sull’evoluzione del parlare di sport in televisione dagli albori della RAI sino alla caduta del monopolio televisivo.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marika Arrighetti Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 795 click dal 11/02/2015.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.