Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Start-up e lo sviluppo turistico: Il caso di Berlino

Questo lavoro di ricerca studia il mercato delle Start-Up in Germania, ovvero le aziende innovative neocostituite che operano in ambito web e la cui caratteristica principale è la connotazione innovativa che le contraddistingue dalle tradizionali attività aziendali. Lo studio si è concentrato in particolar modo sulle imprese che operano nella città di Berlino, attualmente considerata la capitale europea dell’innovazione e delle Start-up.
L’obiettivo di questa ricerca è quello di analizzare se l’immagine che Berlino ha creato di sé nel tempo e l’importanza delle Start-up hanno svolto un ruolo chiave nello sviluppo turistico di questa metropoli e in che modo; così da prendere in considerazione l’idea di importare o ricreare le condizioni affinché questi possano essere riadattati al mercato/sistema italiano.
Dal 2009 in Italia si è registrata una crescita esponenziale di attività riferite al tema delle Start-Up e vi è un forte impegno per rendere il territorio italiano idoneo al proliferarsi di queste e per sviluppare l’ecosistema Start-up per renderlo competitivo con le altri grandi aree del mondo quali: gli Stati Uniti (Silicon Valley), Israele, Cile, Inghilterra (Londra) e Germania (Berlino).

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Questo lavoro di ricerca studia il mercato delle Start-Up in Germania, ovvero le aziende innovative neocostituite che operano in ambito web e la cui caratteristica principale è la connotazione innovativa che le contraddistingue dalle tradizionali attività aziendali. Lo studio si è concentrato in particolar modo sulle imprese che operano nella città di Berlino, attualmente considerata la capitale europea dell’innovazione e delle Start-up. L’obiettivo di questa ricerca è quello di analizzare se l’immagine che Berlino ha creato di sé nel tempo e l’importanza delle Start-up hanno svolto un ruolo chiave nello sviluppo turistico di questa metropoli e in che modo; così da prendere in considerazione l’idea di importare o ricreare le condizioni affinché questi possano essere riadattati al mercato/sistema italiano. Dal 2009 in Italia si è registrata una crescita esponenziale di attività riferite al tema delle Start-Up e vi è un forte impegno per rendere il territorio italiano idoneo al proliferarsi di queste e per sviluppare l’ecosistema Start-up per renderlo competitivo con le altri grandi aree del mondo quali: gli Stati Uniti (Silicon Valley), Israele, Cile, Inghilterra (Londra) e Germania (Berlino). È stato opportuno individuare i driver, ovvero gli elementi identificativi delle Start-Up che garantiscono l’efficacia adeguata in modo da ottenere performance capaci di definire se una Start-up ha avuto successo o meno. Il primo capitolo individua, in seguito ad un’accurata e approfondita selezione della letteratura italiana e straniera esaminata, gli elementi fondamentali per il successo di queste nuove imprese e classificati in sei categorie principali: l’Idea, il Prodotto, il Mercato, l’Innovazione, il Team, il Business Model. Il secondo capitolo tratta le ICT e l’evoluzione a cui abbiamo assistito durante il processo di globalizzazione, inserendole nel turismo, in modo da migliorare i prodotti/servizi offerti e la percezione del turista. Per questo è stato opportuno un confronto fra i vari portali turistici, in primis delle regioni italiane e successivamente delle principali città europee. La premessa al proseguo del lavoro è stata la definizione della destinazione turistica e del ciclo di vita di questa secondo il modello, già precedentemente studiato, di Butler. Infine sono stati individuati alcuni esempi di Start-up italiane, operanti nel settore del web-marketing turistico. Per raggiungere l’obiettivo iniziale, è stato necessario effettuare un confronto tra i due ecosistemi: italiano e tedesco, attraverso un’analisi strategica di benchmarking, mediante cui

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Gorini Contatta »

Composta da 211 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1553 click dal 23/04/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.