Comportamento ambientalista e identificazione con il luogo di lavoro

La tesi si occupa della relazione tra il comportamento di riciclo nel proprio luogo di studio e/o di lavoro e il livello di identificazione con tale luogo. In particolare, il lavoro empirico si è focalizzato sugli effetti dell’attaccamento all’ Università degli Studi di Milano-Bicocca da parte degli utenti che frequentano l’ateneo sul comportamento di riciclo. E’ stato inoltre ipotizzato che questa relazione possa avere un’influenza positiva sul comportamento di riciclo in generale anche al di fuori dell’Ateneo. Sulla base di queste ipotesi sono stati condotti due studi correlazionali (N=468). In linea con gli assunti teorici, i risultati hanno mostrato che più le persone mostrano attaccamento verso il luogo più tendono a riciclare in quel luogo. Inoltre il comportamento ambientalista in quel luogo specifico viene con maggiore probabilità esteso anche in contesti esterni. E’ infine discusso l’evidente valore applicativo dei risultati.
PAROLE CHIAVE: ambientalismo, comportamento di riciclo, identificazione con il luogo

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE La tesi riguarda la relazione tra il comportamento di riciclo di rifiuti presso la sede dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca da parte degli utenti che frequentano l’ateneo (ad esempio studenti, professori, personale tecnico-amministrativo) e l’attaccamento verso il proprio luogo di studio e di lavoro, in questo caso l’attaccamento verso l’ateneo stesso (place attachment). Vaske e Kobrin (2001) hanno osservato come l’identificazione con il luogo sia un predittore importante e positivo di un comportamento responsabile nei confronti del luogo stesso. Kyle et al. (2003) hanno osservato che l’identificazione con il luogo sia anche fortemente associata con gli sforzi gestionali connessi con la conservazione ambientale. Questa è l’ipotesi da cui partono i due studi condotti: l’identificazione con il luogo d’appartenenza (in questo caso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca) potrebbe portare a un comportamento di riciclo responsabile nel proprio luogo di lavoro e di studio essendo identificati con esso. Inoltre ho inoltre ipotizzato che più si è identificati in un luogo e più si attueranno comportamenti responsabili e consapevoli verso quel luogo. Inoltre l’identificazione nel luogo d’appartenenza sembra portare un’influenza positiva non solo sul comportamento di riciclo ma anche su dimensioni quali la connessione con l’ambiente e l’ambientalismo in generale. Inoltre, è stato ipotizzato che la relazione tra l’identificazione e il comportamento di riciclo in Bicocca abbia un’influenza sul comportamento di riciclo in generale: nello specifico chi si sente maggiormente legato al luogo d’appartenenza (l’ateneo di Milano- Bicocca) dovrebbe mettere in atto un comportamento di riciclo più consapevole in quello specifico luogo e, di conseguenza, un comportamento di riciclo più consapevole anche al di fuori del luogo di lavoro o studio. In linea con questa ipotesi, i due studi empirici effettuati hanno dimostrato come l’identificazione con l’università porti a un effetto positivo sul comportamento di riciclo in Bicocca e, grazie a un carry-over effect, a un effetto positivo secondario sul comportamento di riciclo in generale. Nella tesi si partirà con un breve escursus su come la Bicocca sta affrontando la tematica del riciclo attraverso il progetto Carbon Management sviluppato dal Centro di Ricerca Polaris, con sede nello stesso ateneo. Il suddetto centro di ricerca ha avviato un progetto che ha come obiettivi la riduzione di emissione di C02 e la promozione di una più consapevole e responsabile raccolta dei rifiuti nell’Ateneo attraverso l’aumento della raccolta differenziata, secondo le disposizioni dettate

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Savino Cosimo Pacifico Contatta »

Composta da 82 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 234 click dal 07/07/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.