Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cambiamento organizzativo nella RAI

La tesi si propone l'obiettivo di analizzare il cambiamento dell'organizzazione aziendale della RAI, in un arco temporale di circa 20 anni. Si concentra sulle motivazioni e sulle cause che hanno portato alla scelta di diversi assetti organizzativi nel corso degli anni, focalizzandosi anche su variabile importanti e specifiche come l'intervento politico (a livello di CDA e di leggi) e il canone televisivo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE “Change is the law of life. And those who look to the past or present are certain to miss the future.” John Fitzgerald Kennedy Il cambiamento è la legge dell'esistenza. Cambiamento è sinonimo di sostituzione, avvicendamento o mutamento, significa intraprendere una strada nuova, consiste in una rottura con il passato. Il concetto di cambiamento è certamente legato a quello di evoluzione, solitamente infatti il cambiamento comporta un progredire, una crescita in meglio anche se talvolta può portare a risultati in cui il mutamento è meno vantaggioso rispetto alla situazione di partenza. L'esempio di evoluzione a cui si pensa di solito è quello relativo alla specie umana. Certamente è famoso lo studio di Charles Darwin relativo alla selezione naturale. Secondo questa teoria solo chi sé adeguato all'ambiente è sopravvissuto, in questo modo l'uomo si è dovuto adattare alle condizioni, in primis quelle climatiche, che sono sopraggiunte nei diversi periodi della storia. Molte altre specie animali non hanno avuto questa capacità di adattamento e sono andate incontro all'estinzione, impossibile non citare in questo ambito creature come i dinosauri. L'uomo sicuramente deve gran parte della sua evoluzione allo sfruttamento del suo ingegno, che ha portato allo sviluppo di invenzioni che si sono rivelate poi fondamentali, come ad esempio la ruota, bisogna però considerare anche gli eventi casuali che si sono verificati, come la caduta di un fulmine su un albero e la conseguente scoperta della possibilità di controllare e sfruttare il fuoco come fonte di protezione dai predatori o di utilizzo per la cottura dei cibi. Le invenzioni si sono poi susseguite durante il corso della storia fino ad arrivare a questi ultimi decenni, dove le innovazioni e i cambiamenti sono all'ordine del giorno e riguardano ogni campo e ambito. Questo tipo di selezione naturale, che abbiamo trovato nell'essere umano e nel mondo animale in generale, può essere d'altronde estesa a tutte le creazioni dell'uomo e di

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Pochesci Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 430 click dal 11/11/2016.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.