Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'innovazione tecnologica: una leva per la crescita e la competitività del Made in Italy nel mondo

L’innovazione, da sempre oggetto di studi da parte dei ricercatori per le sue molteplici sfaccettature e per le sue implicazioni al livello macro e micro, è ormai divenuta fondamentale in un scenario globale in continuo movimento e con un orizzonte temporale molto breve. Non ci sono più confini, ogni angolo terrestre è connesso e in questo mondo globalizzato l’unica strada per il successo, per la crescita e per un aumento di produttività è innovare. In questo elaborato sono analizzate quali sono le tendenze mondiali in tema d’innovazione tecnologica con un’analisi a livello macro, sono poi presentate le diverse sfaccettature dell’innovazione, passando in un’ultima analisi a verificare se ci sia correlazione tra il fatturato e gli investimenti in R&S. Quest’analisi è fatta prima in riferimento alle imprese manifatturiere considerate nel complesso, successivamente si passa ad un focus sulle imprese tipiche del Made in Italy. In riferimento alle 4A del Made In saranno analizzati i trend innovativi di ogni settore, verificando quali risultano i più competitivi.

Mostra/Nascondi contenuto.
110 RIASSUNTO Introduzione L’innovazione, da sempre oggetto di studi da parte dei ricercatori per le sue molteplici sfaccettature e per le sue implicazioni al livello macro e micro, è ormai divenuta fondamentale in un scenario globale in continuo movimento e con un orizzonte temporale molto breve. Non ci sono più confini, ogni angolo terrestre è connesso e in questo mondo globalizzato l’unica strada per il successo, per la crescita e per un aumento di produttività è innovare. In questo elaborato sono analizzate quali sono le tendenze mondiali in tema d’innovazione tecnologica con un’analisi a livello macro, sono poi presentate le diverse sfaccettature dell’innovazione, passando in un’ultima analisi a verificare se ci sia correlazione tra il fatturato e gli investimenti in R&S. Quest’analisi è fatta prima in riferimento alle imprese manifatturiere considerate nel complesso, successivamente si passa ad un focus sulle imprese tipiche del Made in Italy. In riferimento alle 4A del Made In saranno analizzati i trend innovativi di ogni settore, verificando quali risultano i più competitivi. Capitolo 1 Vernon ha individuato nell’innovazione il fattore dinamico più importante alla base dello sviluppo internazionale delle imprese dei Paesi più industrializzati. In un contesto di discontinuità con il passato e di accelerazione, innovare risulta fondamentale per rimanere nell’arena competitiva globale ma non solo. Infatti, innovare non è soltanto una leva per aumentare i profitti ma anche per migliorare il proprio stile di vita, per creare un ambiente più pulito. Il progresso tecnologico ha permesso l’acceso a una più ampia gamma di prodotti e servizi, ha migliorato l’efficienza della produzione di generi alimentari e di altri beni di prima necessità; ha favorito la diffusione di nuove cure mediche che hanno consentito di migliorare le condizioni di salute; ha dato l’opportunità di comunicare e viaggiare con ogni angolo del mondo, o quasi. Un indicatore dell’impatto economico dell’innovazione tecnologica è il Prodotto Interno Lordo (PIL). Infatti, è stato dimostrato che la componente della crescita del PIL non attribuibile al capitale e al lavoro e da associare all’innovazione tecnologica la quale aumenta la produzione ottenibile da

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Serena Di Nicola Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 197 click dal 05/04/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.