Skip to content

La figura del tutor dell'apprendimento: tra attività e competenze

Questo lavoro di tesi si propone di argomentare e spiegare, quella che è una figura fondamentale per soggetti con Dsa, il tutor dell'apprendimento.
La scuola, con il boom di diagnosi, avuti in concomitanza della legge 170/2010, si trova a dover affrontare nuove metodologie didattiche e nuove problematiche legate a questi disturbi.
Una figura fondamentale in questo ambito è appunto quella del tutor dell'apprendimento, il quale, avendo competenze in ambito socio-psico pedagogico, può fungere da ponte tra scuola e famiglia, creando un'alleanza per favorire e mettere al centro quelli che sono i bisogni e dei discenti, conoscendo il loro stile di apprendimento e creando un rapporto di fiducia con tutti.
Egli permette la tutela del ragazzo con dsa, portandolo all'autonomia nello studio, poiché in grado di sostenere la riflessione nel discente, supervisionare il lavoro e promuovere, attraverso la metacognizione, la capacità di autosservazione per migliorare, non solo dal punto di vista didattico, ma anche emotivo e motivazionale, avendo capacità empatiche e di ascolto attivo, mettendo al centro la persona e costruendo relazione di fiducia con il discente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L’attuale società che abbiamo dinanzi a noi è molto complessa e soggetta a continui cambiamenti, allo stesso modo sono variate anche le forme di apprendimento, della socialità spontanea, dello stare insieme e crescere. All’interno di questo panorama anche la scuola ha subito significativi cambiamenti, diventando un ambiente all’interno del quale gli alunni trovano maggiori e differenti stimoli culturali, ma anche un ambiente dove poter migliorare le proprie abilità e far fronte alle proprie difficoltà o disturbi di apprendimento. Per questa ragione, l’ambiente educativo non è più ridotto ad una mera aula e/o all’uso periodico di altri spazi della scuola: per acquisire nuove competenze e più specifiche, tenendo conto delle proprie inclinazioni, ma anche delle proprie difficoltà, è indispensabile mettere in atto delle vere e proprie strategie che permettano al singolo alunno di acquisire conoscenza. Al termine di questo elaborato, si è pertanto voluto dare risposta ad alcuni importanti quesiti di ricerca, ovvero: quali sono i modelli di apprendimento più corretti per far fronte ai vari disturbi di apprendimento? E, in particolare, che ruolo riveste il tutor dell’apprendimento e quali sono i suoi spazi di intervento? Di certo, la didattica della scuola “tradizionale” che utilizzava contenuti, metodi e strumenti fissi, senza coinvolgere attivamente gli studenti e le famiglie, finendo così a formare “macchine uguali”, deve essere messa da parte. Nel passato, difatti, non era assolutamente contemplata la “diversità”, mentre oggi lo studente viene messo al centro del processo scolastico. L’obiettivo della scuola “contemporanea” è di far acquisire a ogni singolo alunno un patrimonio di conoscenze e nozioni di base che gli consentano di acquisire nuove informazioni e impegnarsi in nuovi

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Informazioni tesi

  Autore: Lidia Mingolla
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2021-22
  Università: Università Telematica "Universitas Mercatorum"
  Facoltà: Economia
  Corso: Psicologia
  Relatore: MariaChiara Pacquola
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 83

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi