Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profitti e Internet: il caso eBay

Questa tesi tratta un aspetto particolare del commercio elettronico, le aste online, prendendo in analisi un caso aziendale di enorme successo: eBay.
Partendo dallo studio del mondo dell’e-commerce in generale, ho analizzato come a questo si possano adattare attività di business tradizionali. Nel caso specifico ho invece preso in considerazione il modello di business della società, l’aspetto del management e i fattori critici di successo, sempre confrontando questi aspetti con modelli alternativi del mondo del commercio sia elettronico sia tradizionale. Tra i fattori di successo ho dedicato uno spazio particolare a quello che per qualsiasi attività online è il più importante: la comunità. Infine, ho esaminato i fattori di rischio, provando a delineare alcune strategie adeguate per il loro superamento, e ho analizzato quelle che sono le quattro sfide principali per il futuro di un’attività online: lo sviluppo della capacità del sito, della piattaforma, delle soluzioni per i clienti, e la globalizzazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE A partire dal 1995, anno in cui cominciò ad operare, eBay ha prodotto entrate per milioni di dollari, e ha un valore di mercato che supera quello di Disney e di dozzine di altre imprese blue-chip. Inoltre, è riuscita a produrre una delle cose più rare tra le imprese operanti nell’e-business: profitti reali. La notevole crescita di eBay è stata accompagnata da un’altrettanto notevole crescita di gruppi di persone che ruotano attorno a lei: la comunità degli utenti, gli azionisti, i soci in affari e gli analisti e osservatori dell’impresa, diventando una storia di business istruttiva e avvincente. Dai piccoli inizi e modesti obiettivi, il suo volume di business è esploso e il suo nome è diventato una parola familiare a molti. Ha stretto relazioni strategiche con America On Line, Lycos, e molte altre società meno conosciute. Difficilmente passa una settimana senza che il suo nome appaia in una delle maggiori pubblicazioni d’affari o di interesse pubblico. La cosa straordinaria di questa azienda, è la grande capacità che l’impresa e il suo personale hanno avuto nel gestire questi aspetti senza avere dei punti di riferimento, un esempio da seguire, in quanto il mercato delle aste person-to-person online nel 1995 era virtualmente inesistente ed è stato creato proprio da eBay. Anche oggi, dopo sei anni, ogni giorno si trova a dover affrontare nuove sfide, nuove opportunità da afferrare, nuovi problemi si presentano, eventi cui il management deve rispondere velocemente. Senza una mappa che indicasse la strada da seguire, i dirigenti di eBay hanno dovuto inventare questa nuova forma di business al volo, in “Internet time”. Altri aspetti della sua crescita, che ho cercato di evidenziare con il mio lavoro, coinvolgono l’adattamento di attività di business tradizionali al nuovo mondo dell’e- commerce. Queste includono lo sviluppo del brand, l’acquisizione e la ritenzione di clienti, l’outsourcing di funzioni accuratamente selezionate e le alleanze strategiche. I capitoli che seguono illustrano le origini di eBay, la comunità di utenti che ha creato, come funziona il modello di business, la competizione che ha dovuto affrontare e affronta tutt’ora e il posto che occupa nella nuova economia delle aste online.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Del Grosso Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7338 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.