Skip to content

Evoluzione del trasporto aereo e accordi tra aerolinee: dalla deregolamentazione al dopo 11 settembre

Informazioni tesi

  Autore: Luca Varriale
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria gestionale
  Relatore: Emilio Esposito
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 320

Questo lavoro di tesi si propone di analizzare il settore del trasporto aereo, ripercorrendone innanzitutto la storia nelle sue tappe più significative e soffermandosi in particolar modo sulle realtà statunitensi ed europee.
Relativamente alle due aree citate verranno approfonditi gli aspetti riguardanti l’ambiente competitivo nel quale si sono trovati ad operare i vettori, con particolare riguardo alle politiche di mercato, all’indomani dell’avvio del processo deregolamentativo, fino ad arrivare alla durissima crisi in cui è sprofondato tutto il settore delle linee aeree nella fase post-11 Settembre. Ma al tempo stesso sono fiorite le compagnie low cost che a differenza di quanto poteva apparire in un primo momento, comincia ad essere percepito come un fenomeno destinato a durare nel tempo.
Si prenderà poi in considerazione il sistema delle alleanze fra aerolinee, i meccanismi che lo regolano e le tendenze in atto mostrando come le alleanze siano una necessità per il settore del trasporto aereo. Una necessità indilazionabile nel tempo e una necessità, appunto come tale, inevitabile, una strada per la quale necessariamente si deve passare per la crescita e la tutela del settore.
Nel primo capitolo si prende in considerazione l’evoluzione del settore del trasporto aereo statunitense analizzando in particolare ciò che ha comportato la deregolamentazione del settore. Nel contesto statunitense verranno approfondite anche le più importanti politiche di mercato che i vettori hanno intrapreso a partire dagli anni Settanta (introduzione di particolari reti aeroportuali, i cosiddetti sistemi hub & spokes, di programmi di fidelizzazione dei passeggeri, di sistemi di prenotazione computerizzata).Sulla scorta dell’esperienza statunitense nel secondo capitolo è affrontata l’analisi del processo deregolamentativo dolce avviato nell’ambito dell’Unione Europea.Nel terzo capitolo di questo lavoro si affronta poi l’analisi dello stato del settore del trasporto aereo nel periodo post-11 Settembre 2001. Nonostante misure drastiche che hanno tentato di arginare la durissima crisi in cui è sprofondato tutto il settore, la situazione resta sempre gravemente depressa. Le difficoltà iniziarono ancor prima dell’11 Settembre, per gli effetti della recessione che già aveva paralizzato il traffico aereo. Poi il dirottamento e l’attacco alle Twin Towers ed al Pentagono si rivelarono una mazzata senza precedenti, con la creazione di enormi problemi e grossi costi (costi delle assicurazioni e delle misure di sicurezza su tutti). Nel 2003, il caro-petrolio e la stagnazione dell’economia mondiale hanno continuato ad indebolire il settore. Il colpo finale è arrivato con la guerra in Iraq e, ciliegina sulla torta, l’epidemia SARS: è the perfect economic storm.
Nel quarto capitolo infine si prende in esame il fenomeno delle aerolinee low cost che stanno erodendo sempre più il predominio delle major sviluppandosi negli ultimi anni con ratei di crescita superiori alla media. E’ importante notare come la crescita di queste compagnie stia avvenendo in un momento molto delicato del trasporto aereo internazionale, a dimostrazione del fatto che non è inevitabile subire la crisi, c’è chi la usa come opportunità e ruba quote di mercato ai concorrenti meno efficienti.
L’oggetto del quinto capitolo è invece il sistema delle alleanze fra aerolinee che esse hanno avviato per far fronte all’impossibilità di allargare ulteriormente il proprio bacino di traffico e di abbassare i costi derivanti dalla gestione del servizio. La natura di tali accordi ha subito negli anni una ridefinizione: si evidenzierà come da un momento iniziale di accentuata tendenza allo scambio di partecipazioni, i vettori hanno sperimentato alleanze di tipo one-to-one, che si sono poi allargate fino ad includere più aerolinee delle aree europea e statunitense. Tale evoluzione si è mossa nella direzione della creazione di poche alleanze globali tra vettori di tutti i continenti, cui è affidato il compito di affrontare la pianificazione della capacità, dell’approccio al mercato e dello sviluppo coordinato degli hub. Le compagnie, quindi, pianificano i loro network in modo integrato. Questa fase più evoluta delle alleanze consente di contenere i costi, ottimizzare l’impiego della flotta e evitare la perdita di flussi di traffico verso altri vettori non compresi nell’alleanza.
Nell’attuale panorama del trasporto aereo, far parte di un’alleanza permette di conseguire importanti e rapidi vantaggi, offrendo un prodotto più completo ed esteso in termini di destinazioni, frequenze e connessioni: la creazione di sinergie stimola la crescita ed aumenta la produttività, mentre le economie di scala consentono spesso di ottenere migliori livelli di costo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Questo lavoro di tesi si propone di analizzare il settore del trasporto aereo, ripercorrendone innanzitutto la storia nelle sue tappe più significative e soffermandosi in particolar modo sulle realtà statunitensi ed europee, che insieme rappresentano oltre i due terzi del bacino di traffico mondiale. Relativamente alle due aree citate verranno approfonditi gli aspetti riguardanti l’ambiente competitivo nel quale si sono trovati ad operare i vettori, con particolare riguardo alle politiche di mercato, all’indomani dell’avvio del processo deregolamentativo, fino ad arrivare alla durissima crisi in cui è sprofondato tutto il settore delle linee aeree nella fase post-11 Settembre. Ma al tempo stesso sono fiorite le compagnie low cost che a differenza di quanto poteva apparire in un primo momento, comincia ad essere percepito come un fenomeno destinato a durare nel tempo. Si prenderà poi in considerazione il sistema delle alleanze fra aerolinee, i meccanismi che lo regolano e le tendenze in atto. Si mostrerà come le alleanze siano una necessità per il settore del trasporto aereo. Una strada per la quale necessariamente si deve passare per la crescita e la tutela del settore. Infatti, il drammatico calo del traffico aereo ha imposto quale unica strada per poter continuare ad offrire un prodotto di livello elevato, attraverso un portafoglio frequenze e destinazioni competitivo con quello dei migliori concorrenti, quella di ricorrere alla collaborazione con altri partner.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

11 settembre
deregolamentazione
low-cost
marketing
strategie di mercato
struttura dei costi
trasporto aereo
aviazione civile
compagnie aeree
alleanze tra imprese

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi