Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione di marketing

La comunicazione di marketing

Sono passati alcuni anni dal giorno in cui ho discusso questa tesi.
Dalla data di pubblicazione su tesionline si sono sviluppate e create nuove soluzioni mediatiche che hanno stravolto, cambiato il modo di comunicare.
Sia tesionline che i portali come youtube e facebook sono solo alcuni esempi della evoluzione mediatica che sta caratterizzando un nuovo modo di comunicare: veloce, flessibile, personale.

Dar voce alle proprie idee, alle aspirazioni, ai desideri è di ugual importanza come saper comunicare i progetti in corso di realizzazione o presenti sul mercato della società per cui si lavora.
Il lancio di nuovi prodotti , la realizzazione ad hoc di una campagna pubblicitaria e l’organizzazione di eventi sono solo alcuni degli strumenti che il marketing o meglio il Marketing Manager dispone per catturare l’attenzione del consumatore finale.

All’inizio di questo mio lavoro, ho realizzato una breve introduzione spiegando cosa è la pubblicità, come questa viene realizzata e come questa viene valutata.
Subito dopo mi sono concentrato sugli strumenti definiti above the line, quali:

1) quotidiani
2) stampa periodica
3) televisione
4) radio
5) pubblicità esterna
6) internet

In sintesi ho spiegato utilizzo degli strumenti sopra citati, le peculiarità, i punti di forza e di debolezza che fanno, di volta in volta, preferirne alcuni rispetto ad altri.
In seconda battuta, ho centrato la mia tesi sugli strumenti definiti below the line, quali:

1) la vendita promozionale
2) le pubbliche relazioni
3) la vendita personale
4) le sponsorizzazioni
5) il direct marketing

Ogni strumento viene analizzato nelle sue principali caratteristiche, nei suoi effetti principali e nelle situazioni in cui si può realizzare un’efficace fonte di vantaggio per l’impresa.

La pubblicità, i media e gli strumenti di comunicazione si pongono l’obiettivo di comunicare al consumatore finale l’offerta di un' impresa, cercando di rendere questa più appetibile rispetto all’offerte delle imprese concorrenti.
In un mercato sempre più globale e con la presenza maggiore di nuovi attori economici provenienti dai mercati emergenti (Cina, India, Russia e Brasile) saper comunicare è una strategia che permette di creare relazioni inaspettate e vantaggiose, per sé e per il gruppo di lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione In questi ultimi anni si sta assistendo ad un'evoluzione dei mercati, dovuta essenzialmente alla globalizzazione in atto. Questo fenomeno ha generato nuove realtà, nuove configurazioni produttive e ha dato vita alla figura di un nuovo consumatore: più evoluto, più informato e più attento. Il consumatore, oggi, è in primis un individuo con caratteristiche e bisogni diversi e differenziati ed è alla continua ricerca di prodotti e servizi personalizzabili. Le imprese, perciò, per emergere dal mercato e per soddisfare i bisogni sempre più evoluti dei consumatori, devono, innanzi tutto, essere presenti e vicino al consumatore per capirlo e per ricercare soluzioni di prodotto e di servizio sempre più innovative. Per le imprese, così, comunicare con il consumatore diventa un momento importante e significativo. Comunicare, infatti, significa "instaurare un colloquio", "entrare in contatto" quindi l'attività comunicativa presuppone come dato essenziale l'avvio di una relazione e l'instaurarsi di un contatto. La comunicazione generata dalle imprese, allora, gioca un ruolo fondamentale, in quanto deve essere in grado di creare un ponte sul quale far scorrere la relazione bilaterale tra l'azienda ed il cliente. Oggi, il vero ruolo chiave all’interno dell’impresa non è tanto quello di produrre secondo determinati standard qualitativi, ciò infatti, può essere facilmente esternalizzato, quanto piuttosto quello di riuscire a trasmettere al consumatore il valore della propria offerta.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Guglielmo Rubino Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 28973 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 64 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.