Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Risultati dei sistemi di qualità nelle aziende agroalimentari del Veneto

Ricerca approfondita, tramite l'utilizzo di questionari, dei risultati ottenuti dalle aziende agroalimentari del Veneto con l'introduzione di sistemi di assicurazione e gestione della qualità. Critiche e valutazione dello standard ISO 9000 nell'universo Agroalimentare veneto.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO I Nascita ed evoluzione del concetto di qualità L’interesse per gli studi scientifici sulla qualità, intesa come conformità ed affidabilità, ha cominciato ad emergere ed a diffondersi durante la Seconda Guerra Mondiale. Le organizzazioni militari e della difesa dei paesi coinvolti nel conflitto erano particolarmente sensibili a tali problematiche per l’importanza che rivestivano in un settore strategico come quello della fabbricazione di ordigni bellici. Nella produzione di armi, infatti, dove è indispensabile rispettare specifiche molto strette, l’affidabilità e la conformità dei processi e dei prodotti sono due condizioni imprescindibili, che impongono alle aziende di operare in regime di qualità. Il ministero della Difesa americano emanò nel dopoguerra gli standard per la qualità denominati serie MIL e la serie della Allied Quality Assurance Publication (AQAP) che diventarono gli standard di riferimento per tutti i paesi della NATO. Negli anni successivi hanno incominciato a comparire norme sviluppate ad hoc con l’intento di personalizzare i sistemi qualità in settori specifici con requisiti particolari. Ci si riferisce, ad esempio, alle normative create per i settori nucleare, aeronautico ed automobilistico. Per controllare il fenomeno della proliferazione degli standard e per mettere ordine nel campo sempre più intricato dei sistemi di valutazione dei fornitori, nel 1979 la British Standards Institution (BSI), utilizzando come modello di riferimento gli standard militari, sviluppò gli standard BS 5750, cui si ispirano le norme ISO 9000. Nonostante lo sforzo di razionalizzazione ed unificazione delle norme, prima del 1987 imprenditori e manager non disponevano di standard di riferimento riconosciuti al livello internazionale, cui ispirarsi per organizzare le imprese secondo i principi della qualità. Ogni nazione adottare la propria norma, per cui era difficile scegliere se utilizzare il sistema inglese delle BS 5750, quello tedesco delle norme DIN, quello francese delle norme AFNOR o quello italiano delle norme UNI, per citare alcuni esempi. Nel Marzo 1987 l’ISO (International Organization for Standardization) pubblicò una serie di norme sulla qualità, note a livello internazionale come ISO 9000, ed uno standard di completamento sulla terminologia da utilizzare nella gestione per la qualità (ISO 8402).

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Lorenzo Andreotti Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1792 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.