Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I fondi pensione

La tesi analizza le ragioni che hanno portato alla nascita in Italia dei fondi pensione, descrivendo il ruolo che la previdenza complementare assolve nel sistema previdenziale e l'identificazione della sua natura nella Costituzione. Ampio spazio è dedicato alla classificazione dei vari tipi di fondi chiusi e aperti, a contribuzione e a prestazione definita. Ed infine si considera il fondamentale ruolo della politica fiscale per lo sviluppo dei fondi pensione e le ultime novità prevista dalla delega previdenziale riguardanti il conferimento del TFR ai fondi pensione.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Istituiti dal decreto legislativo n. 124/93 poi modificato dalla legge n. 335/95, i fondi pensione possono essere considerati una logica conseguenza della riforma pensionistica avviata dal governo Amato nel 1992 e portata a termine dal governo Dini nel 1995, il quale ha introdotto in sostituzione del metodo retributivo, quello contributivo per il calcolo delle prestazioni pensionistiche. Ciò significa che per tutti coloro che al 31 dicembre '95 non avevano ancora diciotto anni di anzianità contributiva, le pensioni vengono calcolate sulla base di quanto il lavoratore ha versato nell'intera vita professionale e non in percentuale sulle ultime retribuzioni. Sul piano quantitativo, l'entrata a regime del nuovo sistema comporterà prestazioni pari a circa il 50%-60% dell'ultima retribuzione 1 rispetto al 70%-80% che veniva raggiunto con il sistema retributivo. Di qui la necessità di approntare per via legislativa strumenti in grado di "integrare" la prestazione erogata, allo scopo di assicurare ai giovani lavoratori di oggi, il mantenimento da pensionati, per quanto sia possibile, dello stesso tenore di vita goduto durante la vita lavorativa. I fondi pensione possono dunque essere definiti come uno strumento di previdenza complementare, costituiti dai versamenti 1 Ved. infra TABELLA 1.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Graziano Monterisi Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5636 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.