Skip to content

Il ruolo della leadership nel management moderno e le metodologie di formazione della leadership

Il ruolo della formazione manageriale nella crisi economica

Forniti i fondamenti teorici sui quali le metodologie formative del management e della leadership si fondano, ci chiederemo in questo paragrafo, avvalendoci di un'indagine Asfor, quali siano questi strumenti formativi, la loro coerenza con gli obbiettivi del management 2.0 che devono soddisfare e l'influenza che la crisi economica stia avendo sulle priorità formative all'interno del management 2.0

L'Asfor, associazione italiana per la formazione manageriale, realizza annualmente un'indagine finalizzata a rilevare i cambiamenti della domanda di formazione, denominata Osservatorio Learning.
La quinta edizione dell'indagine (settembre 2009-giugno2010) si è in particolar modo preoccupata di cogliere il tipo di conoscenze, competenze e capacità di cui le imprese hanno bisogno per superare la crisi economica. Dagli studi svolti, è risultato come le strategie di apprendimento e le modalità della formazione siano state modificate a causa della crisi economica e della conseguente riduzione
dei Budget dedicati alla formazione. Il perimetro d'intervento della formazione si ê ridotto.
Il sistema della formazione manageriale, nonostante i cambiamenti in corso, ha però saputo adattarsi con rapidità al nuovo contesto competitivo e nella maggioranza dei casi non ha subito passivamente i tagli, ridisegnando la propria offerta per fornire un contributo concreto al superamento della crisi tramite tre azioni:

1. Maggiore attenzione all'efficienza in un'ottica di contenimento dei costi.

2. Rifocalizzazione delle attività formative. Coerentemente con le nuove priorità aziendali la maggioranza delle aziende ha introdotto nuovi programmi riguardanti la riduzione dei costi, il miglioramento dell'efficienza, le vendite, la gestione dei cambiamenti e lo sviluppo della leadership. Molte aziende hanno concentrato le attività sui partecipanti individuati come strategici, definiti talenti, change agent, capi progetto.

3. Maggiore personalizzazione dei programmi. Le aziende preferiscono i programmi progettati e realizzati sulla base delle specifiche esigenze aziendali.

Le tendenze pocanzi esposte risultano presenti anche nelle aziende americane. Secondo l'ASTD (American Society for Training and Development) le imprese e le organizzazioni che erogano servizi formativi, consapevoli delle restrizioni dei budget, hanno attuato le azioni necessarie per diventare più efficienti nel modo in cui erogano la formazione diventando più selettive nell'individuare i target a maggior valore aggiunto, e dunque, riponendo una notevole importanza alle procedure di selezione ( ASTD, 2010)
La vera notizia emergente dallo studio Asfor e da quanto risulta dai dati ASTD, a mio avviso è tuttavia che a fronte di una riduzione dei budget destinati alla formazione manageriale da parte delle imprese e se vogliamo, anche dei privati intesi come i clienti dei Master post laurea, nel 2010 nessuna organizzazione che ha partecipato all'indagine ha ridotto le attività di sviluppo della leadership e di change management.

Lo sviluppo della leadership costituisce uno dei pochi segmenti del mercato in crescita.
L'incremento dell'importanza del "fattore leadership" costituisce un'indicazione rilevante per l'intera comunità professionale. Per uscire dalla crisi le imprese stanno investono sulla capacità delle persone chiave di guidare e gestire i cambiamenti resi necessari dai nuovi contesti di business. La sfida che la formazione manageriale si trova dinnanzi risulta quindi essere quella di sviluppare la leadership delle persone chiave dell'organizzazione.
Una leadership necessaria per attuare le strategie aziendali e guidare i cambiamenti organizzativi. Una leadership che non soltanto tenda a valorizzare i talenti, ma anche le competenze delle persone attraverso la cura delle famiglie professionali, la gestione dei mestieri chiave, la maggiore attenzione al training on-the-job.
I modelli di leadership vengono dalle aziende messi in connessione con il cambiamento della cultura aziendale: valori, etica, social responsibility, nuova identità aziendale, gestione dell'incertezza, complessità, engagement iniziano a diventare temi chiave nei processi di formazione del management.
Un'ulteriore tendenza, emersa dallo studio ASFOR, vede poi sempre più i manager partecipare in maniera attiva nelle attività formative stesse. Per lungo tempo, i manager hanno agito in qualità di committenti/clienti; a volte come coprogettisti dei programmi di formazione, altre volte intervenendo come " testimoni" al termine o durante le lezioni. Oggi invece, si nota come i manager, spesso, svolgano in prima persona attività di docenza e, a volte, anche di coaching.
Questa tendenza, trova ulteriori conferme anche con riguardo alle previsioni secondo cui i manager interni, nel prossimo futuro, rappresenteranno la quota più rilevante del corpo docente.

Si presenta quindi un'importante opportunità d'innovazione nell'ottica del rapporto tra business School \ Società di formazione e le aziende ( dunque anche le persone) alle quali la formazione viene rivolta: "Le scuole, non dovranno più essere semplici fornitori di contenuti con la faculty corporate ma potranno dare un contributo come partner strategici d'impresa ai Chief Learning Officer nell' individuare la migliore strategia di apprendimento, nello sviluppare la faculty interna, nell affinare i corporate learning goals e nel capire come raggiungerli" (Borgonovi, Brusoni 2010)

Questo brano è tratto dalla tesi:

Il ruolo della leadership nel management moderno e le metodologie di formazione della leadership

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Bianchi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia aziendale
  Relatore: Alessandro Hinna
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 101

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

leadership
team-building
followership
teorie sulla leadership
action learning
business games
le critiche di mintzberg
il ruolo del manager
la formazione della leadership

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi