Skip to content

''THE SCHOLEMASTER'': Traduzione e cura del trattato sull'educazione dei giovani e sull'insegnamento del latino dell'umanista inglese Roger Ascham

Epitome

Questo è un metodo di studio che si riferisce più ai contenuti che alle parole, più rivolto alla memoria che all’espressione, per coloro che già possiedono un determinato grado d’istruzione: ed ha assolutamente un ruolo marginale tra i giovani allievi nelle scuole di grammatica. Potrebbe essere utile ad alcuni che sono istruiti per uso privato, ma in generale, l’epitome ha danneggiato moltissimo l’istruzione. Poiché grazie a questa, abbiamo perso completamente Trogo, la parte migliore di Tito Livio, il grande dizionario di Pompeo Festo, gran parte del diritto civile e molti altri libri notevoli: per questa ragione io detesto veramente questa pratica sia per i giovani che per gli adulti.
L’epitome è utile a chi la usa per lo studio individuale, ma normalmente è dannosa per chiunque altro sfrutti quella fatta da altri col loro lavoro. Un genere di studio futile e mediocre non dissimile dalle occupazioni di quella povera gente, che né dissoda, né semina, né miete, ma racimola rubando dai campi degli altri. Questi hanno i granai vuoti per interi anni di seguito.
Le scuole di grammatica non sono rovinate che da poche Epitomi, eccezion fatta per Epitheta Textoris, e quelle raccolte vergognose come l’Horman, il Whittington e altri simili volgarità per studiare il latino. Sì, vorrei che tutte le regole per i giovani studenti fossero più concise, poiché senza dubbio, la grammatica stessa si impara prima e in modo più certo attraverso gli esempi dei buoni autori, piuttosto che dalle aride regole dei grammatici. L’epitome nuoce molto più alle università e allo studio della filosofia, ma soprattutto alla teologia.
In realtà queste raccolte di passi importanti sono realmente necessarie ad indirizzare un individuo verso una cultura generale disposta con criterio, perché ricolleghi in maniera ordinata tutto quello che legge, ad certa rerum capita, e perché non “vagabondi” negli studi. E a questo scopo Pietro Lombardo, il maestro delle sentenze, e Melantone, ai giorni nostri, scrivono due notevoli compendi.
Ma basarsi sulle epitomi e sui compendi - senza fissarsi saldamente nello studio regolare, senza leggere con assoluto rigore le sacre scritture, insieme ai migliori dottori della chiesa e così, imparare a capire la vera differenza tra l’autorità delle une e l’opinione degli altri - produce tanti falsi ministri bruciati dal sole come quelli che abbiamo, la cui istruzione è ottenuta col caldo di un’estate e viene spazzata di nuovo con una nevicata natalizia. Questi, nondimeno, non sono da biasimare quanto quelle cieche poiane dalle intenzioni malevole che, in là con gli anni, non imparano né sono capaci di insegnare alcunché agli altri.
La parafrasi ha arrecato meno danni al sapere di quanto abbia fatto l’epitome. Poiché nessuna parafrasi, benché ne esistano molte, cancellerà i Salmi di Davide. La parafrasi di Erasmo, non potendo essere mai all’altezza, non eliminerà il Nuovo Testamento. E, in un'altra scuola, la Parafrasis di Brocardo o Sambuco, non toglierà mai dalle mani delle persone colte la Retorica di Aristotele o l’Ars poetica di Orazio. [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

''THE SCHOLEMASTER'': Traduzione e cura del trattato sull'educazione dei giovani e sull'insegnamento del latino dell'umanista inglese Roger Ascham

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Paolo Della Mora
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2004-05
  Università: Università degli Studi di Macerata
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Stefania D'Agata D'Ottavi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 202

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

apprendimento linguistico
aristotele
ascham
cheke john
cicerone
educatore
educazione
elisabetta i
elizabethan age
insegnante
j.a. giles
latino
lingua
maestro
mentore
oratoria
precettore
quintiliano
retorica
scholemaster
scuola
traduzione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi