Skip to content

Valutazione e dosaggio immunometrico dei markers tumorali

Interpretazione dei risultati ottenuti dal dosaggio dei Markers Tumorali

L'interpretazione dei risultati deve essere fatta caso per caso in funzione del valore precedentemente riscontrato e utilizzando la stessa tecnica di dosaggio.

In particolare, è necessario rispettare alcuni criteri importanti:

1. Ripetere il test sempre nello stesso laboratorio e utilizzando sempre lo stesso tipo di kit per assicurarsi che i cambiamenti osservati sono dovuti al tumore e non alla variabilità inter-laboratorio, poiché kit forniti da ditte diverse possono dare risultati differenti.

2. Nel caso di recidive assicurarsi che il marcatore rilevato fosse elevato anche prima dell'intervento chirurgico.

3. Tenere in considerazione il tempo di emivita del marcatore prima di dosarlo, per valutare se la resezione chirurgica è stata completa.

4. Tenere in considerazione come il marcatore viene metabolizzato e rimosso dal circolo sanguigno, in quanto in caso di malattie epatiche o renali concomitanti i marcatori vengono eliminati meno efficientemente e permangono più a lungo nel sangue.

5. Utilizzare più marcatori contemporaneamente per aumentare la sensibilità e la specificità del test.

6. Allarmarsi nel caso in cui cominciano ad essere prodotti marcatori ectopici ed embrionali da parte di tumori benigni, in quanto questo evento è indice di trasformazione maligna, cattiva prognosi o metastasi poiché i tumori benigni producono solo un eccesso di proteine normali.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Valutazione e dosaggio immunometrico dei markers tumorali

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Angela Di Bella
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi di Palermo
  Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  Corso: Scienze biologiche
  Relatore: Antonina Rizzo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 30

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi
cancro
afp
psa
markers
cea
tumorali
dosaggi
marcatori
ca 15-3

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi