Skip to content

La formazione a distanza del traduttore

Electronic Learning

L’e-learning rappresenta l’ennesimo prodotto dell’era Internet ed è lo strumento utilizzato nella FAD di nuova generazione che più di ogni altro ha permesso di ampliare l’offerta formativa a disposizione, supportando e coadiuvando i sistemi didattici preesistenti. Si tratta di una nuova metodologia didattica che offre la possibilità di erogare contenuti formativi elettronicamente attraverso la rete.

Scrive Khan: L’e-learning può essere visto come un nuovo approccio che, sfruttando le proprietà delle tecnologie digitali e utilizzando materiali didattici predisposti per ambienti di apprendimento aperti, flessibili e distribuiti, consente l’erogazione di ambienti di apprendimento ben progettati, incentrati sullo studente, interattivi e di facile uso per tutti, in ogni luogo e in ogni tempo.



E-learning sta per Electronic Learning, che possiamo tradurre come apprendimento elettronico: si tratta di una modalità di training autogestito, basato su procedure elettroniche che offre ai suoi fruitori l’opportunità di acquisire nuove conoscenze sfruttando gli strumenti informatici e soprattutto la rete Internet e le reti Intranet.

Adottato nell’ambito dell’insegnamento virtuale l’e-learning integra e completa i metodi didattici classici e come obiettivo si pone il perfezionamento dell’istruzione scolastica, ma anche la formazione professionale e universitaria, rivolgendosi quindi a vari settori di utenza. Esso rappresenta l’integrazione di differenti modalità e strumenti di formazione e, avvalendosi di tecnologie multimediali e di Internet con l’obiettivo di sfruttarne pienamente le potenzialità, mira a raggiungere gli obiettivi pedagogici propri del corso, creando un ambiente ricco e stimolante. Quello offerto da soluzioni di apprendimento e-learning è un ambiente integrato basato sulla condivisione di risorse e sull’impiego di varie attività e
modalità di formazione.

Grazie a questa tipologia di offerta formativa possono essere superati i limiti legati alla presenza fisica delle lezioni in classe e al relativo orario imposto: i corsi online garantiscono flessibilità, personalizzabilità, convenienza e raggiungono dappertutto gli studenti che sono nella condizione di “imparare e testare le nuove conoscenze” direttamente da casa propria, nel momento ritenuto più opportuno, piegando il processo di apprendimento alle esigenze personali e innescando un sistema di auto responsabilizzazione che guida il discente al raggiungimento degli obiettivi didattici
prefissati.

L’e-learning permette la distribuzione di contenuti informativi utilizzando più media contemporaneamente, gestendo il percorso che si snoda dalla sede centrale fino alle singole postazioni remote.

Riportiamo di seguito la definizione dettagliata del termine e-learning, come compare nel glossario di ASFOR: Metodologia didattica che offre la possibilità di erogare contenuti formativi elettronicamente (e-learning) attraverso Internet o reti Intranet. Per l’utente rappresenta una soluzione di apprendimento flessibile, in quanto fortemente personalizzabile e facilmente accessibile.

L’utilizzo sistematico e diffuso di tecnologie sempre più performanti (piattaforme LMS) e l’evolversi dei bisogni di apprendimento individuali e organizzativi, hanno recentemente condotto al passaggio da una prima generazione di e-learning, identificabile semplicemente con la distance learning ad una seconda generazione che offre la possibilità di progettare e gestire in maniera coordinata e centralizzata sistemi di formazione continua collegati con la gestione delle competenze e integrati con i sistemi di knowledge management. Il termine e-learning copre un’ampia serie di applicazioni e processi formativi, quali computer-based learning, Web-based learning, virtual classrooms, e digital collaboration.

Questa moderna metodologia di insegnamento e apprendimento, coinvolge sia il prodotto che il processo formativo: il prodotto formativo, che ha subito profonde modifiche in relazione all’evoluzione tecnologica, indica qualsiasi tipologia di materiale in formato digitale messo a disposizione del discente attraverso supporti informatici o di rete; con processo formativo viene invece inteso tutto l’iter didattico e la sua gestione, che parte dall’erogazione dei contenuti didattici fino alla loro fruizione e valutazione, passando per il rapporto d’interazione stabilito tra docente e studente, nonché tra studente e studente (apprendimento peer-to-peer).

Questo brano è tratto dalla tesi:

La formazione a distanza del traduttore

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Daniela Cristofori
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi della Tuscia
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e letterature moderne euroamericane
  Relatore: Alba Graziano
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 204

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

corso per traduttori
e-learning
e-learning platforms
esperimento didattico online
formazione a distanza
piattaforme e-learning
progetto di corso per traduttori
ricerche di fad ambito europeo
traduzione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi