Skip to content

Teenagers and adults victim of bullying and diagnosed with Asperger's Syndrome: Mindfulness based strategies

Breathing practice-sitting meditation and study on emotion regulation

Sit comfortably in a relaxed way, with the spine straight, on a cushion on the floor or on straight-backed chair. The body is relaxed, to promote mental alertness and clarity. The attitude is about open-minded curiosity, the intention is simply use the breath as an anchor for being mindfully aware of one's experience in every moment (Hopper, 2012). Notice the touch and pressure where body makes contact with cushion or chair, explore the sensations with curiosity and acceptance. Maybe sensations indicate body tension: the posture can be adjusted and must not be painful but if you decide to move, do it in a mindful way: observe the intention to move and subsequently the change in sensation as a result of moving. Eyes are closed. Direct attention to the breathing: inhaling and exhaling naturally, focus to the sensations of your flowing breath, in and out of nostrils and in abdomen. Take a few deep breaths without strain, emphasizing movement and sensations, aware what you are attending to. The breath finds a natural rhythm. Allow the body breathing on its own, the inhalations and exhalations coming and going, nolice the slight pauses between each in-breath and out-breath. It is natural for mind to wander but simply note it and gently but firmly bring awareness back to the breath. Sensations arise and pass away. Ifolher thoughts come in the mind, acknowledge them and without judging yourself, gently shift awareness back to breathing. You may listen mindfully the sounds around you by noticing the volume, tone and duration without analyzing or judging them and then redirect the focus to breathing. If it's the first time, practice 10 minutes or less; usually this sitting meditation is 15-20 minutes long, it's most beneficiaI if incorporated into a daily routine (Shapiro & Carlon, 2009). Daily practice typically refers to a 20 to 45-minutes session of sitting meditation, one or twice a day. Il includes pay attention to the sensations of one's breathing and noti ce where one's attention wonder to, with acceptance and without judgment. Practicing in the moming is best because this increases the likelihood for mindfulness to be present over the coming day. For novices just 10-20 minutes per sitting may be enough: practice is not a chore or an ordeal, and it's important not to push oneself too hard. Intensive mindfulness practice refers to meditating for some hours a day, for several days or even consecutive weeks, in a setting away from the usual pressures. The first intensive experience is commonly a week-long silent "retreat" and can really be an eye-opener. Mind tends to become very calm and settled after few days of silence meditating: mental chatters quiet down and with an increased dea I of objectivity, acceptance, non-reactivity, it's possible to observe the functioning of one's mind. During intensive retreats practices to cultivate kindness and compassion are included. Effects last for weeks afterward. (Kabat Zinn,1990). Since painful memories can emerge or intensify during silent meditation, it is important to have enough skills for managing these sad experiences before engaging in intensive practice: meditation retreat centers usually assess in advance for risk of such reactions and have procedures to help people needing supporto

A study on emotion regulation following a focused breathing induction in mechanisms of Mindfulness investigated if a 15 minutes recorded focused breathing induction in a normal, primarily undergraduate population would decrease the intensity and negativity of emotional responses to affectively valenced picture slides and increase willingness to remain in contact with aversi ve picture slides (Arch & Craske, 2006 ). The effects of thi s focused breathing induction were compared with the effects of 15 minutes recorded inductions of unfocused attention and worrying. The focused breathing group maintained consistent and moderately positive responses to the neutra! slides before and after the induction, the unfocused attention and worry groups responded significantly more negatively to the neutral slides after the induction than before il. The focusing breathing group reported lower negative affect and overall emotional volatility in response to the post-induction slides than the worry group, and greater willingness lo view highly negative slides than the unfocused attention group (Fig. lO and Il). The lower-reported negative and overall affect in response to the final slide blocks, and greater willingness to view optional negative slides by the focused breathing group may be viewed as more adaptive responding to negative stimuli. The results are discussed as being consistent with emotional regulatory properties of Mindfulness.

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Teenagers and adults victim of bullying and diagnosed with Asperger's Syndrome: Mindfulness based strategies

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Veronica Pozzi
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Gherardo Amadei
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 59

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

bullying
art therapy
autism
mindfulness
mbat
mindfulness based art therapy
eating mindfulness
mbsr
psychological therapies
meditation

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi