Skip to content

Correlation between PD-1 and PD-L1 expression profile, NLR, LDH and Objective Response Rate, PFS and OS in advanced NSCLC after immunotherapy

Correlation between PD-L1 expression heterogeneity, biology and tumour environment

The PD-L1 expression in cancer cells is dynamic and mutable because it is a patho-physiologically inducible factor and it will be a continuous variable starting from zero through low to high levels. Anti-PD-L1 immunohistochemistry may not represent the actual status of the tumour because of individual variability, tumour heterogeneity and biology. Additionally, as aforementioned, there may be analytical variability due to the use of different assays and antibodies to detect PD-L1. Every different test uses specific and unique IHC detection antibodies for PD-L1 staining 32, 49, 54, 72-75, 79-81. As a result, we don’t know how these company-made tests perform when compared with each other, it could be predictable that all these assays will stain cancer cells differently, contributing to increase the unreliability in defining PD-L1 expression status. For instance, one study described significant inter-assay variability or discordance when assessing PD-L1 expression using two different detection antibodies (SP142 and E1L3N) 82.
Furthermore, every IHC detection antibody and therapeutic antibodies engage PD-L1 at different sites 83.
The performance of PD-L1 assays is also influenced by cut-offs levels for positivity because very low thresholds may fail to increase the differences in response between positive and negative groups.
To summarize, the lack of uniform and standardized approaches to assessing PD-L1 expression with IHC and the absence of a clear consensus about thresholds above which a positive PD-L1 expression is defined, leads to difficulties in comparing data across clinical trials.
Also, biological issues could limit the use of PD-L1 IHC. Several studies showed that PD-L1 expression is also regulated by oncogenic drivers in NSCLC, such as EGFR, echinoderm microtubule-associated protein like 4 (EML4–ALK), proto-oncogene tyrosine-protein kinase ROS (ROS1), KRAS, tumour protein p53 (TP53), mesenchymal-to-epithelial transition (MET) and phoasphatidylinositol-4,5 bisphosphate 2-kinase catalytic subunit alpha (PIK3CA)112. Several studies showed that EGFR pathway activation was associated with higher PD-L1 expression 113-116. It has been shown that EGFR-mutant NSCLC cell lines compared to EGFR wild-type (WT) cell lines have a significantly higher protein expression of PD-L1. EGFR activated by EGF stimulation, exon-19 deletion and L858R mutation induced PD-L1 expression, suggesting that constitutive oncogene pathway activation can up-regulate PD-L1. Hong et al. found that overexpression of ALK fusion protein increased PD-L1 expression through p-ERK1/2 and p-AKT signalling in NSCLC cells 117. Therefore, EML4–ALK fusion protein represents intrinsic regulation of PD-L1 in NSCLC with EML4–ALK gene fusion. They demonstrated that up-regulation of PD-L1 by EML4–ALK fusion protein induced the apoptosis of T-cells through the PD-L1–PD-1 axis. Inhibiting ALK by sensitive TKIs can reverse the suppression of T-cells and reduce PD-L1 expression. [...]

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Correlation between PD-1 and PD-L1 expression profile, NLR, LDH and Objective Response Rate, PFS and OS in advanced NSCLC after immunotherapy

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Emanuele Crupi
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Medicina e Chirurgia
  Relatore: Hector Jose Sotoparra
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 112

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cancer
nsclc
pd-1
pd-l1
nlr
immunotherapy
ldh
pembrolizumab
nivolumab
immune-checkpoint

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi