Skip to content

Marketing per le imprese operanti nel Wellness. Il caso Cosmoprof

Le imprese operanti nel wellness con l’avvento di internet

L’Internet ha cambiato completamente il modo di fare marketing. Si sono aggiunti nuovi metodi e nuovi canali attraverso i quali inviare i propri messaggi. Le persone sono costantemente online, tutti i giorni, a tutte le ore. Nonostante ciò, non è facile attirare l’attenzione, questo perché sono tutti bombardati da centinaia di notifiche e informazioni ogni giorno. Molte delle quali passano inosservate, vengono ignorate. Perché il cliente non vuole avere un ruolo passivo, ma vuole essere al centro delle proprio scelte, vuole decidere personalmente cosa vedere. Non è più il brand che si rivolge al cliente ma è il cliente che si attiva per cercare di comunicare col brand. Diventa così, sempre più difficile creare qualcosa che interessi veramente alla persona alla quale ci si rivolge.
In un mondo distratto la soluzione migliore, per le imprese del benessere, non sta nel cercare di attirare un grande numero di clienti ma nel fidelizzare i clienti esistenti, e trovare soluzioni personalizzate per ciascuno di essi. A questo scopo Internet diventa utile e in grado di far appassionare il cliente al proprio servizio. Sempre più imprese hanno iniziato ad interagire con i propri clienti attraverso diversi social media. Innanzitutto, occorre creare una propria strategia di marketing digitale, scegliendo in primo luogo su quale social puntare. Dopo aver seguito un corso, denominato “social media” su “HubSpot” (un sito internet che offre diversi corsi gratuiti riferiti al mondo del digital e delle vendite), ho conosciuto un modo efficace per creare una propria strategia sui social media. In tale corso viene spiegato che per iniziare occorre partire dalla costruzione del così detto “buyer persona”, ovvero del proprio cliente ideale in modo da capire qual è il mix di comunicazione da intraprendere e a chi ci si vuole rivolgere. Raccogliere dati demografici (come età, sesso e reddito) e dati psicografici (come quali siti web e social utilizzano di solito e quali negozi visitano con maggior frequenza).

Il vantaggio nell’avere una strategia risiede nel creare nuove opportunità di business e per aumentare il numero di potenziali clienti. Ad esempio, le impese operanti nel wellness possono guardare le recensioni negative, quindi i clienti insoddisfatti dei propri competitors, per poi offrire una soluzione a tali clienti con il proprio servizio. Un centro estetico, un centro termale o un centro fitness per creare la propria strategia internet deve tenere in considerazione, in particolare, tre aspetti:

• il proprio cliente ideale: o anche chiamato “buyer persona”; sapere quindi a chi rivolgersi quando si crea un contenuto sul web (sito aziendale, social network, blob). In tale modo è possibile selezionare soltanto le persone che hanno realmente bisogno del servizio. In tale settore, le persone che durante il loro tempo libero, desiderano prendersi cura del benessere personale oppure passare dei momenti rilassanti (nel caso dei centri estetici e terme).

• individuare le piattaforme da utilizzare maggiormente per comunicare: in ogni caso è importante, essere presenti sulle piattaforme più significative a livello numerico. Come spiegato nel corso “social media” su HubSpot, è Facebook la più grande piattaforma del mondo, con più di due miliardi di utenti. Anche Instagram è diventato molto significativo con un miliardo di utenti attivi al mese (Alexia Gattolin, 4 febbraio 2019). Inoltre, seguire le ultime tendenze nel settore, attraverso i canali citati dà la possibilità di rimanere aggiornato.

• movimenti dei propri concorrenti: verificare i fallimenti e i successi dei propri concorrenti; controllare le alleanze e le tattiche utilizzate; senza però, perdere di vista l’obiettivo principale: il cliente.

Come afferma Paola Peretti nel libro “Marketing Digitale”: “In un mondo dove i media hanno preso il sopravvento, le organizzazioni si trovano a dover competere in un mercato in cui si sono abbassate le barriere di accesso all’informazione, si sono ridotti i tempi di relazione tra le persone e tra le persone e le aziende e sono crollate le barriere all’ingresso permettendo, attraverso la creazione di attività online di raggiungere target audience e instaurare una relazione diretta” (Paola Peretti, 2011).

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Marketing per le imprese operanti nel Wellness. Il caso Cosmoprof

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Elisa Cojocaru
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Comunicazione ed Economia
  Corso: Marketing e Organizzazione d'Impresa
  Relatore: Giovanna Galli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 45

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi