Skip to content

Coinvolgimento dei lavoratori nei sistemi di gestione integrata HSE: il ruolo del RLS

Informazioni tesi

  Autore: Beatrice Terraneo
  Tipo: Tesi di Master
Master in Esperto in salute, sicurezza e ambiente nei luoghi di lavoro privati e pubblici - HSE Management
Anno: 2020
Docente/Relatore: Barbara Guidi
Istituito da: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 81

Il successo dei sistemi integrati HSE (Health, Safety & Environment), riferiti agli standard contenuti nelle norme volontarie ISO 45001, in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, e ISO 14001, in ambito ambientale, dipende in larga misura dalla leadership aziendale e da come questa è in grado di coinvolgere tutti i livelli e le funzioni dell'organizzazione nella sua gestione. Esistono in letteratura numerosi riferimenti che suggeriscono come la partecipazione dei lavoratori permetta alle organizzazioni di rendere i luoghi di lavoro più sicuri e più sani ottenendo, contemporaneamente, buoni risultati anche in altri ambiti (vantaggi commerciali, calo del turnover, etc.).
Il lavoro sviluppato in questa tesi mira a valorizzare la figura e il ruolo del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) quale tramite e supporto nella promozione della consultazione e della partecipazione dei lavoratori alla realizzazione concreta della politica integrata di salute-sicurezza-ambiente. Nello specifico si è descritta l'esperienza di coinvolgimento dei lavoratori, attraverso i loro rappresentanti per la sicurezza (RRLLS), nella VDR in un presidio ospedaliero della Brianza, dotato di sistema di gestione integrata salute e sicurezza. L'iniziativa, che era in corso prima della diffusione della pandemia da CoViD-19, è stata utile anche per la definizione e la gestione delle misure di prevenzione e protezione per fronteggiare l'emergenza sanitaria.
Le attribuzioni del RLS, se opportunamente esercitate, possono essere determinanti per il coinvolgimento attivo dei lavoratori nell'attuazione della politica integrata, al fine di governare al meglio la complessità che caratterizza ogni sistema organizzativo.

Informazioni tesi

  Autore: Beatrice Terraneo
  Tipo: Tesi di Master
Master in Esperto in salute, sicurezza e ambiente nei luoghi di lavoro privati e pubblici - HSE Management
Anno: 2020
Docente/Relatore: Barbara Guidi
Istituito da: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 81

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 PREMESSA Mi occupo di salute e sicurezza sul lavoro dal 1994, esattamente da un mese prima dell’entrata in vigore del celeberrimo DLgs 626. Nel corso degli anni mi è capitato d’indagare, in qualità di ufficiale di polizia giudiziaria dell’organo di vigilanza (USSL, ASL e ora ATS), diversi infortuni sul lavoro, la cui eziologia, se analizzata in profondità, risulta essere sempre multifattoriale. Luoghi di lavoro, macchine e impianti sono i fattori causali prevalenti, che spesso però s’intrecciano con criticità di tipo organizzativo, oltre che con comportamenti a rischio assunti dai lavoratori stessi. Per inquadrare adeguatamente situazioni così composite e per impostare una prevenzione che sia davvero efficace, ho compreso che è indispensabile allargare lo sguardo oltre i tecnicismi sui quali è consuetudine soffermarsi, analizzando gli eventi che accadono anche attraverso le reti di relazioni che s’instaurano tra i vari soggetti coinvolti, dentro e fuori le aziende. In quest’ottica, un’organizzazione matura che desidera migliorare facendo tesoro dell’esperienza vissuta non può prescindere dalla partecipazione di tutti coloro che ne fanno parte, a qualsiasi titolo, poiché ciascuno di essi è portatore di una ricchezza informativa utile a tratteggiare la complessità in cui la stessa organizzazione si colloca. In che modo sia possibile acquisire contributi dal basso, nell’ambito di una dimensione aziendale collettiva, è parte fondamentale della questione che ho analizzato nel lavoro svolto in questa tesi, che ha preso spunto da un interessante confronto avuto nell’ambito di un gruppo multiprofessionale costituitosi in seno al Comitato Territoriale della Brianza, al fine di sostenere la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza nell’esercizio del suo ruolo. Nei numerosi incontri effettuati a partire dallo scorso anno, a cui hanno partecipato parti datoriali e parti sindacali oltre che istituzioni, nei quali sono emerse le peculiarità, le funzioni e i compiti della figura, ho intuito che la presenza in azienda di un valido RLS può essere determinante per favorire sia il coinvolgimento fattivo dei lavoratori nel processo di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dell’organizzazione, sia le comunicazioni interne in materia di tutela ambientale. Ho pertanto operato la scelta di focalizzare l’attenzione sull’importanza e sul ruolo che il RLS può svolgere in entrambi gli ambiti, quando gli stessi sono gestiti attraverso sistemi integrati che puntano ad una visione olistica dell’organizzazione aziendale nel suo complesso.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

sicurezza
ambiente
salute
partecipazione
consultazione
rls
rappresentante lavoratori per la sicurezza
sistemi gestione integrata
hse health safety environmental
uni iso 45001

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi