Skip to content

Il Gold Standard: aspetti teorici e critici

Informazioni tesi

  Autore: Aldo Elia Ponziano
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Foggia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Umberto A.  de Girolamo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 81

Scopo del presente lavoro è quello di evidenziare gli aspetti teorici nonché le criticità del Gold Standard, il sistema monetario, sorto agli inizi del XIX secolo, che dominò la scena internazionale per più di un secolo.
Come si deduce dal nome stesso, in tale sistema assume un ruolo centrale il metallo aureo, che può essere utilizzato sia come unità di conto, sia come mezzo di pagamento, sia come fondo di valore.
Durante il Primo Conflitto Mondiale il Gold Standard fu sospeso, ma ciò che si prefigurava come una temporanea sospensione divenne, al termine della Grande Guerra, una mutazione dell'intero sistema: da specie divenne bullion, exchange, bullion and exchange. Anche quando non costituiva più un mezzo di pagamento, l'oro continuò a rappresentare la parità centrale per tutte le valute del mondo fino al 1971.
Il Gold Standard fu il primo sistema monetario a valenza globale ossia un sistema monetario adoperato dalla maggior parte dei Paesi del globo. Si pensi che nel 1902 quasi tutte le regioni industrializzate del mondo adoperavano il sistema aureo. Nessun'altro sistema monetario (almeno fino ad ora) ha avuto una durata così lunga ed una partecipazione così ampia.
Ma, allora, per quali ragioni lo scenario mondiale abbandonò il Gold Standard? Cosa non funzionò dopo la Prima Guerra Mondiale? E come mai vennero abolite le parità tra l'oro e le valute del mondo? Vista l'attuale crisi economica in cui versa l'Unione europea, un ritorno al sistema aureo, oppure ad una delle sue varianti, può essere una possibile soluzione?
L'obiettivo di questo lavoro è proprio quello di soffermarsi su tali quesiti cercando di rispondere in modo inequivocabile.
Innanzitutto parleremo del sistema aureo nella sua forma piena, ossia il Gold Specie Standard. Ne evidenzieremo sia il suo ciclo vitale sia il suo funzionamento per capire profondamente quali siano i vantaggi e le criticità di tale sistema monetario globale.
Poi ci dedicheremo all'evoluzione ed alla trasformazione del ruolo che il metallo aureo subì a partire dalla fine del Primo conflitto mondiale, evidenziando ed analizzando sia le fasi di tale evoluzione sia le ragioni che spinsero a passare da una fase all'altra.
Infine si ragguaglierà la natura ed il funzionamento dell'Unione Monetaria Europea con quelli del Gold Standard e si analizzeranno le effettive possibilità e le relative conseguenze di un ritorno al sistema aureo all'interno del Vecchio Continente.

Informazioni tesi

  Autore: Aldo Elia Ponziano
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Foggia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Umberto A.  de Girolamo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 81

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Per un maggiore ragguaglio sulle definizioni di unità di conto , mezzo di pagamento e fondo di valore vedi ARCELLI M., 2007, L’economia monetaria e la politica monetaria dell’Unione Europea , Padova, pagg. 4 e ss. P r e me ssa Sc opo de l pre se nte la voro è que llo di e vide nz ia re gli a spe tti te oric i nonc hé le c ritic ità de l Gold Standard , il siste ma mone ta rio, sorto a gli iniz i de l XIX se c olo, c he dominò la sc e na inte rna z iona le pe r più di un se c olo. C ome si de duc e da l nome ste sso, in ta le siste ma a ssume un ruolo c e ntra le il me ta llo a ure o, c he può e sse re utiliz z a to sia c ome unità di c onto, sia c ome me z z o di pa ga me nto, sia c ome fondo di va lore 1 . Dura nte il Primo C onflitto Mondia le il Gold Standard fu sospe so, ma c iò c he si pre figura va c ome una te mpora ne a sospe nsione dive nne , a l te rmine de lla Gra nde Gue rra , una muta z ione de ll’inte ro siste ma : da spe c ie dive nne bullion , e x c hange , bullion and e x c hange . Anc he qua ndo non c ostituiva più un me z z o di pa ga me nto, l’oro c ontinuò a ra ppre se nta re la pa rità c e ntra le pe r tutte le va lute de l mondo fino a l 1971. Il Gold Standard fu il primo siste ma mone ta rio a va le nz a globa le ossia un siste ma mone ta rio a dope ra to da lla ma ggior pa rte de i Pa e si de l globo. Si pe nsi c he ne l 1902 qua si tutte le re gioni industria liz z a te de l mondo a dope ra va no il siste ma a ure o. Ne ssun’a ltro siste ma mone ta rio (a lme no fino a d ora ) ha a vuto una dura ta c osì lunga e d una pa rte c ipa z ione c osì a mpia . Ma , a llora , pe r qua li ra gioni lo sc e na rio mondia le a bba ndonò il Gold Standard ? C osa non funz ionò dopo la Prima Gue rra Mondia le ? E c ome ma i ve nne ro a bolite le pa rità tra l’oro e le va lute de l mondo? Vista l’a ttua le c risi e c onomic a in c ui ve rsa l’Unione e urope a , un ritorno a l siste ma a ure o, oppure a d una de lle sue va ria nti, può e sse re una possibile soluz ione ? L ’obie ttivo di que sto la voro è proprio que llo di soffe rma rsi su ta li que siti c e rc a ndo di risponde re in modo ine quivoc a bile . Inna nz itutto pa rle re mo de l siste ma a ure o ne lla sua forma pie na , ossia il Gold Spe c ie Standard . Ne e vide nz ie re mo sia il suo c ic lo vita le sia il suo funz iona me nto pe r

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

gold standard

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi