Skip to content

Attualità e prospettive di sviluppo degli hub europei del gas: convergenza di prezzi e integrazione del mercato europeo

Estratto della Tesi di Francesco Bosaia

Mostra/Nascondi contenuto.
14 1.1. Introduzione Alla luce di quello che è l’obiettivo principale di questo lavoro, cioè indagare il grado di sviluppo dell’integrazione del mercato europeo del gas naturale, questo capitolo intende porre l’attenzione sulle dinamiche di domanda e offerta all’interno delle varie regioni dell’Unione Europea, valutandone, ai fini ultimi del lavoro, il grado di omogeneità oppure all’estremo contrario, il rispettivo grado di disaggregazione ed eterogeneità. Nel fare ciò, i paragrafi successivi dovrebbero proseguire con l’inquadramento di queste variabili nel più ampio spettro del mercato globale di riferimento, descrivendone le peculiarità e come queste possano a loro volta influire, in un processo retroattivo, sulle stesse dinamiche europee. A tal riguardo ritengo opportuno soffermarmi sin da subito su due importanti aspetti che hanno modificato e continueranno a modificare il contesto del mercato del gas naturale: mi riferisco rispettivamente allo sviluppo commerciale del GNL sui mercati internazionali ed europei e alla rivoluzione dello shale gas, che ha sicuramente stravolto la posizione statunitense degli ultimi anni, ma le cui ricadute sul territorio europeo sono ancora incerte e da codificare sotto diversi punti di vista, sia economici e strutturali sia regolatori. In chiusura del capitolo vorrei focalizzare l’attenzione sui trend di sviluppo dei prossimi anni (con un’attenzione particolare allo sviluppo delle infrastrutture fisiche del gas in territorio europeo) fino all’orizzonte temporale 2020 e osservare quali siano i più importanti cambiamenti che potranno avvenire rispetto a quella che è la situazione attuale e le ricadute che questi cambiamenti avranno sul processo di armonizzazione dei singoli mercati nazionali. Il tema della dotazione infrastrutturale risulta infatti essere un ottimo punto di partenza per lo studio dell’integrazione del mercato europeo. L’esistenza di una rete di trasporto (ad alta pressione) che consenta il libero scambio della commodity senza che si presentino situazioni di congestione fisica (i c.d. bottleneck) è uno dei prerequisiti essenziali che permettono di definire un mercato come maturo ed integrato. Anticipo in questa sede che i fattori di sviluppo e integrazione complementari al tema infrastrutturale saranno ampiamente discussi nella seconda parte di questo lavoro, dove sarà esaminato il grado di sviluppo degli hub europei del gas e dove sarà quantificato il livello di convergenza di prezzo tra i vari mercati europei. 1.2 “Regionalizzazione globale” o “globalizzazione regionale”? Nonostante gli sviluppi che si sono succeduti nel corso degli ultimi dieci anni, il mercato del gas naturale non è ancora pienamente globalizzato a differenza di quanto invece è avvenuto per il petrolio che è divenuto un mercato globale assimilabile a qualunque altra commodity 1 . A livello mondiale, due terzi del gas prodotto viene consumato nello stesso paese di produzione, mentre oltre il 50% delle esportazioni proviene da soli cinque paesi, una percentuale che sale al 62% nel caso del solo GNL (IEA, 2010). Queste cifre indicano un grado di concentrazione significativamente maggiore rispetto al mercato del greggio. 1 Per commodity si intende una merce con caratteristiche omogenee, cioè senza differenze qualitative importanti, che può essere quindi scambiata facilmente anche se proviene da diverse origini.
Estratto dalla tesi: Attualità e prospettive di sviluppo degli hub europei del gas: convergenza di prezzi e integrazione del mercato europeo

Estratto dalla tesi:

Attualità e prospettive di sviluppo degli hub europei del gas: convergenza di prezzi e integrazione del mercato europeo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Francesco Bosaia
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2012-13
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Mercati e Strategie d'Impresa
  Relatore: Pia Saraceno
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 154

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

gnl
pipelines
liquidità del mercato
hubs europei del gas
borse europee del gas
indicatori di liquidità per il mercato gas
national balancing point
sviluppo infrastrutturale
title transfer facility
punto di scambio virtuale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi