Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Da incantatori di serpenti a danzatori. Trasformazioni coreutiche tra i kalbelia del Rajasthan.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lettere e beni culturali

Autore: Monica Murgia Contatta »

Composta da 234 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 18 click dal 10/01/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Monica Murgia

Mostra/Nascondi contenuto.
ossia quella degli adolescenti di alcune famiglie che frequentano la scuola e sanno leggere e scrivere, la quasi totalità dei kalbelia si ritrova in una condizione di analfabetismo. Le nuove generazioni istruite da me incontrate, abitano prevalentemente nelle maggiori città (Jaipur e Jodhpur) del Rajasthan 14 . Diverso è il discorso se si confronta la situazione dei ragazzi a Pushkar, dove è raro trovare kalbelia che frequentano le scuole locali. Rispetto alla questione della provenienza geografica, è stato possibile reperire informazioni differenti a seconda delle vicende individuali degli attori sociali coinvolti che fanno principalmente riferimento, per quanto riguarda le proprie origini, alla “giungla” vicino Ajmer 15 . La questione del luogo d'origine è un tema chiave che bisogna affrontare in partenza per comprendere la portata e l'effetto delle teorie che riguardano la presunta connessione tra rom europei e gypsy indiani del Rajasthan, ossia i kalbelia. Occorre chiarire fin da subito che, benché i kalbelia affermino di essere gli unici gypsy indiani, in India altre caste hanno preso parte (dapprima tramite una connessione forzata) alla querelle sulla parentela indiana, come spiega Angelillo: I Kalbelia furono compresi nella lista delle Scheduled Castes e, come altre jati fra cui i Banjara, i Gaduliya Lohar, i Nat, i Dom, i Meos, i Gandhila, i Kikan e i Bawari, furono identificati, anche in ragione degli studi linguistici dei primi orientalisti, con i discendenti degli antenati dei Rom, che dall’India si mossero verso l’Europa. I Kalbelia, come i Banjara, a partire da questa definizione imposta di ur-gipsy, hanno forgiato, reinventandola, la loro tradizione, per offrirla al mercato turistico dell’esotico e a quello indiano del folklore (Angelillo 2010, p. 165) 16 . Leonardo Piasere, uno dei massimi studiosi di tematiche rom, ci introduce nel dibattito con questa affermazione: “Ma di 'originale' che cos'hanno allora i rom?” (Piasere 2004, p. 96). Ponendo questa affermazione in maniera ironica, l'antropologo, nel suo importante studio sulla storia dei rom d'Europa, individua il problema delle origini in connessione alle 14 Un caso di istruzione di grado elevato è stato rilevato durante l'incontro del 29 novembre del 2014 con Gulabo Sapera, danzatrice e fondatrice dello stile kalbelia negli anni Ottanta, nella sua casa di Jaipur. La figlia maggiore infatti frequenta un master universitario. Tutti i suoi figli hanno frequentato almeno il primo grado d'istruzione. Alla domanda riguardo la partecipazione della figlia piccola agli spettacoli di danza della madre, Gulabo risponde: “No, she only study [studies]”. Questo dato è smentito dalla presenza di video attuali in cui la figlia si esibisce in un festival di danza. Riguardo l'incontro con Gulabo, si parlerà nel secondo capitolo. Video della danza di Gulabo: www.youtube.com/watch?v=wNs2gY5PDmc (consultato il 21/12/2015). 15 Informazioni dal diario di campo ottenute da Gulabo Sapera (29/11/2014, Jaipur) e Shanti “Anita” Sapera (il 17/02/2014, Pushkar), entrambe danzatrici e insegnanti di danza kalbelia. Il secondo nome (autonimo) Sapera identifica le donne che svolgono la professione di danzatrici (cfr. intervista a Shanti, 26/03/2015). 16Per la parte specificamente storica sulla connessione gypsy e kalbelia, anche detta teoria dell'Indian Connection e le Scheduled Castes cfr. prossimo paragrafo. 14
Estratto dalla tesi: Da incantatori di serpenti a danzatori. Trasformazioni coreutiche tra i kalbelia del Rajasthan.