Skip to content

Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working

Estratto della Tesi di Claudio Buongiorno Sottoriva

Estratto dalla tesi: Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working
1 8
do po il setto re dell’ info rm a tica e quello della fina nza , co m unque a i prim i po sti
(Euro fo und e ILO 2 0 1 7 , pp. 1 8 -2 0 ). Si tra tta di una pro spettiva di spera nza per l’ Ita lia ,
che po trebbe increm enta re la pro pria quo ta di telela vo ra to ri nel setto re pubblico fino a i
livelli medi euro pei.
In un m o m ento sto rico ca ra tterizza to da stretti vinco li di bila ncio , le istituzio ni
pubbliche so no a ffa scina te da uno strum ento che permette di ridurre i co sti
m a ntenendo gli sta nda rd di pro duttività del pa ssa to , o , a ddirittura , a umenta ndo li.
Quindi le fo rm e di la vo ro a gile sem bra no essere, a prim a vista , una so luzio ne no n so lo
co rretta , ma a nche fa cile, in qua nto co m po rta no m ino ri co sti per le utenze e, a regim e,
m eno edifici pubblici necessa ri a d o spita re la m a cchina a m m inistra tiva . In più,
sem bra no essere a nche una scelta eco so stenibile e a ttenta a lle esigenze del la vo ra to re.
Questa na rra zio ne, spesso utilizza ta da a tto ri po litici, im prese e sinda ca ti per a ppro va re
pro getti di questo tipo (Co nfindustria et a l. 2 0 0 4 ; De Cicco 2 0 1 8 a -b; MIUR 2 0 1 8 ),
dim o stra di no n co gliere il feno meno nella sua interezza . Infa tti, più che una m era
replica a ca sa del la vo ro d’ ufficio , che pure ha dei benefici, lo sm a rt wo rking deve
essere co nsidera to un ca m bia m ento cultura le prim a che o rga nizza tivo .
La ma nca nza di rego le fa cilm ente a pplica bili, di incentivi per le a m m inistra zio ni e
per i dipendenti pubblici, di ca pa cità e vo lo ntà ha nno reso , di fa tto , il la vo ro a gile uno
strum ento lega to a m ere situa zio ni perso na li (disa bilità , genito ria lità , a ssistenza a
fa m ilia ri) (W iencla w 2 0 1 7 ) invece che fa rne un’ o ppo rtunità co llettiva di m iglio ra m ento
della pubblica a m ministra zio ne (So da 2 0 0 4 ).
Per qua nto rigua rda i criteri di selezio ne dei telela vo ra to ri nelle istituzio ni
pubbliche, le situa zio ni perso na li di sva nta ggio , pur risulta ndo im po rta nti a i fini della
scelta , no n po sso no diventa re l’ unico fa tto re decisio na le. Neppure si po sso no
co nsidera re a da tte a l la vo ro a gile intere ca tego rie pro fessio na li, senza distinguere ca so
per ca so . È necessa rio , infa tti, co me so tto linea no diversi studi (Bo ell, Cecez-
K ecm a no vic e Ca m pbell 2 0 1 6 , pp. 8 -1 1 ; Ca m po da ll’ Orto e Go ri 2 0 0 0 , pp. 2 8 -3 1 ;
Ca va llini 1 9 9 7 , pp. 5 -6 ; Euro fo und e ILO 2 0 1 7 , p-1 7 ), a do tta re una co ncezio ne che
gua rdi a lla specificità delle singo le a ttività telela vo ra bili piutto sto che a do tta re co m e
criterio di selezio ne l’ individuo o la sua pro fessio ne. Seco ndo Ca mpo da ll’ Orto e Go ri

Estratto dalla tesi:

Pubblica Amministrazione e Lavoro Intelligente tra Benefici e Resistenze: dal Telelavoro allo Smart Working

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Claudio Buongiorno Sottoriva
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economiche
  Relatore: Giovanni Fattore
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 48

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

lavoro
digitale
pubblica amministrazione
mobilità
telelavoro
pendolarismo
pa
lavoro agile
smartworking
lavoro intelligente

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi