Skip to content

Il contributo della lettura condivisa degli IN-book al miglioramento delle condizioni di benessere e della qualità della vita delle persone con bisogni comunicativi complessi

Questo lavoro di tesi vuole porre in evidenza come la comunicazione rivesta un ruolo fondamentale nella vita relazionale ed emotiva di ogni essere umano e come, in sua assenza, sia necessario trovare in ambito educativo strategie e strumenti che consentano ad ognuno di estrinsecarsi, manifestare il proprio vissuto interiore e di esprimere partecipazione nei contesti di vita personali e sociali.
La Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) offre all'educatore professionale la possibilità di scegliere, per una proposta di senso rivolta all'utente con bisogni comunicativi complessi (BCC), tra una molteplicità di ausili, strumenti e facilitazioni atti a sviluppare modalità comunicative efficaci e ad incentivare la partecipazione sociale.
L'educatore deve, quindi, saper valorizzare le risorse del soggetto, imparando a comprenderne le modalità espressive e a riconoscerne i limiti, nell'ottica di scegliere lo strumento e la strategia più adeguati al fine di costruire insieme a lui un intervento educativo di CAA personalizzato, che tenga conto delle capacità personali, delle modalità comportamentali e del contesto di vita dell'utente.
Nel panorama di proposte, si è posta l'attenzione verso un particolare strumento costruito con la CAA, utilizzato in ambito educativo a sostegno di interventi che facilitino l'intenzionalità comunicativa e favoriscano l'emergere di significati condivisi: l'IN-book.
Gli IN-book sono libri illustrati tradotti in simboli WLS che permettono al soggetto, con l'aiuto dell'educatore, di accedere alla lettura e di renderla un'attività piacevole, motivante ed arricchente, non solo dal punto di vista comunicativo, ma anche emotivo e relazionale.
Questo elaborato di tesi si pone l'obiettivo di analizzare l'impatto psicosociale che la lettura ad alta voce degli IN-book esercita sulla qualità della vita degli individui con disabilità e BCC. Si è proceduto, pertanto, effettuando un'analisi delle caratteristiche peculiari e delle adeguate modalità di adozione dei libri in simboli, sia come strumento personalizzato che come dispositivo standard, e presentando i dati raccolti attraverso la somministrazione del questionario standardizzato PIADS, sulla percezione dell'efficacia di tale intervento nella pratica educativa e riabilitativa.
Il questionario è stato sottoposto a professionisti del settore socio-sanitario, in particolar modo educatori professionali, e genitori che abbiano adottato durante la pratica educativa e/o riabilitativa con individui con disabilità e BCC la lettura condivisa degli IN-book.
Il PIADS ha, in questa cornice, lo scopo di misurare la percezione di efficacia dell'iter educativo e riabilitativo sulla qualità di vita di coloro che ne usufruiscono indagando le aree delle abilità personali, dell'adattabilità all'ambiente e dell'autostima.
Dall'analisi e trattazione degli argomenti è emerso che la narrazione di storie attraverso la lettura ad alta voce degli IN-book, permette all'educatore di operare un rafforzamento del rapporto instaurato con l'utente, nel passaggio da semplice interazione ad incontro, relazione e condivisione di significati.
L'instaurarsi di una relazione educativa solida e di significato permette alla persona con disabilità e BCC di accrescere l'autostima e le capacità comunicative e relazionali sviluppando abilità che gli consentano di ampliare i propri orizzonti comunicativi, di sentirsi partecipe ed integrato nella società e, di conseguenza, di percepirsi maggiormente appagato e soddisfatto nei confronti della propria vita.
I risultati ottenuti dalla somministrazione del questionario standardizzato PIADS sono congruenti alle evidenze emerse dalla consultazione della bibliografia e degli studi effettuati in merito all'importanza dell'esposizione alla lettura per le persone disabili e con BCC.
Si giunge così ad affermare che l'IN-book si configura come un valido strumento, tra quelli costruiti con la CAA, di cui dispone l'educatore per permettere agli individui con BCC di accedere alla lettura con la finalità di sviluppare le proprie competenze comunicative e di diventare protagonista delle proprie scelte di vita. In questo modo il percorso educativo e riabilitativo di lettura ad alta voce dei libri in simboli si afferma come un intervento efficace al fine di operare un miglioramento delle condizioni di benessere e della qualità della vita dell'utente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Con il presente lavoro di tesi si vuole compiere un’analisi delle caratteristiche e delle modalità di utilizzo dei libri in simboli, in particolar modo gli IN-Book, ed il loro contributo nella cornice di interventi educativi e riabilitativi finalizzati al miglioramento delle condizioni di benessere di individui con disabilità e bisogni comunicativi complessi (BCC). È manifesto che la comunicazione si configuri come una caratteristica sostanziale dell’essere umano, poiché mezzo indispensabile per relazionarsi con gli altri e per trasmettere informazioni. L’uomo è fatto per esprimersi, per comunicare ed ha bisogno di contatto e di scambio relazionale; egli infatti non può rinnegare questo bisogno senza precludere al proprio essere la possibilità di estrinsecarsi. Il linguaggio, e di conseguenza la comunicazione, infatti, possiedono la funzione di rendere espliciti e manifesti i pensieri individuali e le intenzioni comunicative proiettandole nella realtà esterna. A partire da tali premesse è evidente che, in presenza di un disturbo del linguaggio e della comunicazione, si hanno ripercussioni sull’individuo nella sua globalità, poiché vengono meno la capacità e la possibilità di costruire e condividere significati con il mondo. In altre parole, ciò si traduce nel graduale deterioramento delle relazioni sociali, nell’impoverimento del linguaggio interno e nella difficoltà dell’identità ad autodeterminarsi e tali condizioni possono, di conseguenza, determinare l’emergere di una sensazione di incapacità ed inadeguatezza e il progressivo peggioramento della qualità della vita.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Informazioni tesi

  Autore: Alessia Oliva
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Professioni sanitarie della riabilitazione - Educazione Professionale
  Relatore: Giuditta Marchetti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 100

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

disabilità
disabilità
disabilità
comunicazione
comunicazione
educazione
comunicazione
educazione
insegnamento
insegnamento
riabilitazione
riabilitazione
educazione
benessere
benessere
insegnamento
qualità di vita
riabilitazione
qualità di vita
bisogni comunicativi complessi
bisogni comunicativi complessi
comunicazione aumentativa e alternativa
benessere
qualità di vita
in book
bisogni comunicativi complessi
comunicazione aumentativa e alternativa
in book
comunicazione aumentativa e alternativa
in book
disabilità
comunicazione
disabilità
educazione
educazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
educazione
comunicazione
benessere
riabilitazione
comunicazione
disabilità
disabilità
educazione
comunicazione
comunicazione
educazione
educazione
educazione
educazione
educazione
educazione
educazione
comunicazione
benessere
educazione
comunicazione
comunicazione
benessere
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
benessere
riabilitazione
comunicazione
benessere
benessere
disabilità
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
benessere
educazione
educazione
comunicazione
comunicazione
benessere
riabilitazione
comunicazione
disabilità
educazione
riabilitazione
benessere
comunicazione
comunicazione
comunicazione
disabilità
disabilità
educazione
educazione
educazione
educazione
comunicazione
educazione
comunicazione
disabilità
comunicazione
educazione
comunicazione
insegnamento
insegnamento
insegnamento

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi