Skip to content

J.K. Rowling e Janusz Korczak: due modi diversi di intendere il mondo magico

Informazioni tesi

  Autore: Luca Pulejo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Elisabetta Marino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 90

Nel presente studio si sviluppa una sorta di 'paragone', in ambito letterario, tra l'opera Kajtuś czarodziej dello scrittore polacco Janusz Korczak e la saga di Harry Potter della inglese Joanne Kathleen Rowling che in partenza si presenta impari e a favore di quest'ultima.

Nel primo capitolo, intitolato Origini e antecedenti della letteratura fantasy si segue il percorso storico che ha portato allo sviluppo di questo genere. I suoi esordi, infatti, sono rimandati alle prime forme letterarie appartenenti alla cosiddetta 'tradizione orale' che aveva il compito di tramandare di generazione in generazione il sapere di un dato popolo. Forma privilegiata di questa tradizione è la fiaba popolare o storia di magia che, come riporta Propp, altro non sarebbero che la trasposizione poetica del viaggio affrontato dall'anima di un individuo che, terminata l'infanzia, si dirige verso l'età adulta superando una serie di prove. Una volta analizzati i racconti di magia si passa ad esaminare le loro forme moderne di gothic novel e victorian fairy tales. La prima, sviluppatasi in Inghilterra nella seconda metà del Settecento, si caratterizza per il gusto dell'orrido e del tenebroso, opposto a quello luminoso della prosa classicista. La seconda, invece, si diffonde nell'età vittoriana e si presta a diversi livelli di lettura come il tema della perversione e del peccato, proponendo una ridefinizione dei ruoli di genere in una chiave decisamente sovversiva. Si descrivono dunque le caratteristiche, tematiche e stilemi propri del fantasy moderno, i cui esordi vengono fatti risalire alle opere di William Morris e George MacDonald , soffermandosi in particolare sulle motivazioni per le quali questo genere sia tuttora accattivante per il lettore moderno e continui ad affascinarlo.

Nel secondo capitolo, dedicato alla trattazione delle biografie di Janusz Korczak e Joanne Kathleen Rowling, si riporta i loro eventi biografici più rilevanti. Del dottore, in particolare, si V tratta l'esperimento pedagogico della Casa degli Orfani che egli portò avanti dal 1911 fino al 1942, anno della sua morte avvenuta a seguito della deportazione nel campo di sterminio di Treblinka. Dell'operato di Korczak vengono apprezzati i suoi tentativi di donare un'infanzia quanto più serena e rispettosa ai bambini presso il suo istituto, la Casa degli Orfani. Sono inoltre evidenziate le circostanze riguardanti la composizione, scrittura e pubblicazione di Kajtuś czarodziej (Il piccolo mago Kajtuś), nel supplemento Mały Przegląd (La piccola rivista), dedicato ai giovani ragazzi ebraici. Di Rowling sono menzionati gli eventi biografici che l'hanno portata dall'essere una scrittrice prodigio di sei anni alla saga di Harry Potter che l'ha resa una delle autrici più amate e tradotte in tutto il mondo. Si traccia dunque il decennio intercorso tra la pubblicazione del primo volume, Harry Potter and the Sorcerer's Stone nel 1997 e l'ultimo, Harry Potter and the Deathly Hallows pubblicato nel 2007, giungendo infine pentalogia cinematografica Fantastic Beasts and Where to Find Them, uscita di recente.

Il terzo ed ultimo capitolo esamina le diverse trattazioni della crescita personale dei protagonisti maschili dalla loro infanzia fino alla maturità, il modo in cui gli scrittori si sono avvicinati al mondo femminile ed infine le manifestazioni magiche presenti nelle opere dei due autori. Il primo tema affronta le circostanze nelle quali Harry e Kajtuś scoprono di essere maghi e possedere poteri magici e dell'impatto che questa rivelazione ha sulla loro vita ed i loro affetti. In seguito si analizzano i personaggi femminili delle due opere concentrandosi sul rapporto che queste hanno con i protagonisti maschili. Si riflette infine su come gli autori siano riusciti o meno a creare un universo magico nel quale è calata la storia del protagonista. Per ultimo si riassumono i risultati del 'paragone' condotto tra le due opere e si traggono le conseguenti conclusioni.

Informazioni tesi

  Autore: Luca Pulejo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Elisabetta Marino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 90

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
IV Introduzione Nel presente studio si sviluppa una sorta di 'paragone', in ambito letterario, tra l'opera Kajtuś czarodziej dello scrittore polacco Janusz Korczak e la saga di Harry Potter della inglese Joanne Kathleen Rowling che in partenza si presenta impari e a favore di quest'ultima. Nel primo capitolo, intitolato Origini e antecedenti della letteratura fantasy si segue il percorso storico che ha portato allo sviluppo di questo genere. I suoi esordi, infatti, sono rimandati alle prime forme letterarie appartenenti alla cosiddetta 'tradizione orale' che aveva il compito di tramandare di generazione in generazione il sapere di un dato popolo. Forma privilegiata di questa tradizione è la fiaba popolare o storia di magia che, come riporta Propp, altro non sarebbero che la trasposizione poetica del viaggio affrontato dall'anima di un individuo che, terminata l'infanzia, si dirige verso l'età adulta superando una serie di prove. Una volta analizzati i racconti di magia si passa ad esaminare le loro forme moderne di gothic novel e victorian fairy tales. La prima, sviluppatasi in Inghilterra nella seconda metà del Settecento, si caratterizza per il gusto dell'orrido e del tenebroso, opposto a quello luminoso della prosa classicista. La seconda, invece, si diffonde nell'età vittoriana e si presta a diversi livelli di lettura come il tema della perversione e del peccato, proponendo una ridefinizione dei ruoli di genere in una chiave decisamente sovversiva. Si descrivono dunque le caratteristiche, tematiche e stilemi propri del fantasy moderno, i cui esordi vengono fatti risalire alle opere di William Morris e George MacDonald , soffermandosi in particolare sulle motivazioni per le quali questo genere sia tuttora accattivante per il lettore moderno e continui ad affascinarlo. Nel secondo capitolo, dedicato alla trattazione delle biografie di Janusz Korczak e Joanne Kathleen Rowling, si riporta i loro eventi biografici più rilevanti. Del dottore, in particolare, si

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

magia
harry potter
j.k. rowling
magico
janusz korczak

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi