Skip to content

L'itinerario di formazione cattolica del Cammino Neocatecumenale nella nuova evangelizzazione

Informazioni tesi

  Autore: NICOLA CAMARDELLA
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2018-19
  Università: ISTITUTO SUPERIORE SCIENZE RELIGIOSE INTERDIOCESANO - “Mons. Anselmo Pecci”
  Facoltà: Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale
  Corso: Scienze religiose
  Relatore: ENZO FIORE
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 144

Parlare di evangelizzazione oggi, o meglio, di nuova evangelizzazione significa prendere in seria considerazione i vari aspetti socio-culturali di questi tempi, ma ancor di più, mettersi docilmente in stabile sintonia con la volontà salvifica di Dio attraverso il Suo Spirito, che sempre agisce e concede doni agli uomini per farli crescere sulla via della santità. Abbiamo appurato, infatti, come diversamente dal precedente contesto missionario, oggi non possiamo più distinguere in maniera netta tra la prima predicazione e la nuova evangelizzazione dei già battezzati in quanto il panorama religioso è radicalmente cambiato anche nei paesi in cui la Chiesa esiste già da moltissimo tempo. Inoltre, la maggioranza dei battezzati non conosce più in maniera approfondita il senso e la missione della Chiesa e non riconoscono più il valore aggiunto dell'appartenenza alla comunità di fede. Se l'atteggiamento post-secolare o il pluralismo religioso hanno contribuito a creare questa situazione di crisi religiosa, è bene anche e soprattutto guardare in modo realistico e autocritico agli sviluppi interni della Chiesa, dove la discussione politica, i dibattiti sulle strutture e le dispute faziose tra le formazioni ne oscurano il vero volto. È indispensabile, dunque, che la nuova evangelizzazione cominci anzitutto all'interno della Chiesa e dai singoli cristiani, per diventare capaci - principalmente - di mettere al centro Dio, formando e approfondendo la fede degli stessi credenti per rendere ragione della speranza che è in loro, perché «l'uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri, o se ascolta i maestri lo fa perché sono dei testimoni». La nuova evangelizzazione, difatti, non ha bisogno delle quotidiane questioni politiche, organizzative e strutturali della Chiesa, ma sostanzialmente di offrire risposte valide - attinte dalla pienezza della fede - ai problemi autentici ed essenziali delle persone. È bene domandarsi, quindi, in modo autocritico, come mai persone interessate alla religione cercano le risposte alle loro domande al di fuori della Chiesa? Come possiamo trasmettere nel nostro tempo il messaggio di Gesù agli uomini come un'offerta valida? È sempre più necessaria una testimonianza credibile e viva, resa a Cristo da noi cristiani, affinché il messaggio di Gesù e la sua Chiesa possano diventare attraenti e capaci di rendere ragione di sé: in questo consiste la missionarietà. È doveroso affermare, del resto, che a partire dall'ultima assise conciliare tutti gli sforzi dell'azione pastorale ecclesiale tendono proprio a questo, ricercando di attualizzare quanto lo spirito conciliare ha seminato nei solchi proprio della evangelizzazione e missionarietà. È necessario un percorso di formazione cristiana fatto a tappe e che riprende fortemente i valori sostenuti dalla catechesi patristica, dove «il tempo del catecumenato, destinato ad una conveniente istruzione, sia santificato con riti sacri da celebrarsi in tempi successivi», è possibile attuare quel risveglio della fede tanto auspicato e voluto. Uno strumento valido ed adeguato per perseguire tale obiettivo pastorale è possibile grazie all'iter del Cammino Neocatecumenale, realtà carismatica ecclesiale che da più di cinquant'anni ha seminato e profuso frutti spirituali in tutto il mondo, generando ben 40.000 comunità cristiane diffuse in più di 900 diocesi.

Informazioni tesi

  Autore: NICOLA CAMARDELLA
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2018-19
  Università: ISTITUTO SUPERIORE SCIENZE RELIGIOSE INTERDIOCESANO - “Mons. Anselmo Pecci”
  Facoltà: Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale
  Corso: Scienze religiose
  Relatore: ENZO FIORE
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 144

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Come per la tesi di fine ciclo triennale degli studi di Scienze Religiose, anche per il biennio magistrale l’opzione di scelta della tematica da trattare è stata caratterizzata considerando attentamente le discipline studiate durante gli anni accademici, lasciandomi ispirare dai contenuti che più hanno motivato e risposto alle istanze di vita quotidiana. Così, è maturato il desiderio e la volontà di ricercare ed approfondire una tematica ampiamente dibattuta nell’ecclesia cattolica, soprattutto per la sua attualità, complessità ed importanza per la vita della Chiesa stessa, questione personalmente cara e vissuta direttamente grazie al percorso di fede individuale e comunitario fino ad oggi vissuto: il tema dell’evangelizzazione. Durante il corso di Catechetica, infatti, tenuto dal docente sacerdote Enzo Fiore, più volte - nei dibattiti di classe proprio sulla catechesi e l’evangelizzazione - ho percepito e ravvisato la necessità di fare mia tale questione ed approfondirla, non solo come argomento utile alla tesi finale, ma soprattutto per acquisire maggiori conoscenze e competenze in un ambito ecclesiale tanto importante quanto delicato e vitale. Trattare tale tema, infatti, significa entrare ed analizzare quello che è il nucleo formante e motivante della Chiesa, la sua ragion d’essere, ovvero il mandato evangelico che il Signore le ha consegnato per portare avanti la missione di salvezza iniziata dal Cristo già qui in terra. Ma parlare di evangelizzazione, oggi, ha senso propriamente nell’accezione meglio specificata dal neologismo post conciliare nuova evangelizzazione, termine prediletto ed utilizzato nel magistero ecclesiale soprattutto dagli ultimi pontefici, a partire dal Santo Padre Giovanni

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nuova evangelizzazione
cammino neocatecumenale
formazione cattolica
kiko arguello

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi