Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Storia della Ducati: da ''Società Scientifica Radio Brevetti Ducati'' a ''Ducati Motor Holding''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 energia. Infine ne acquistò uno a Parona di Valpolicella, Verona>>. 24 Nei vari distaccamenti erano impegnati sotto l’egida Ducati 11.000 persone. 25 La cifra è parecchio discussa: Ferretti stima in 7.000 i dipendenti Ducati totali, e ammette che – seguendo altre fonti – il numero potrebbe lievitare fino a 10.000. 26 Le disquisizioni sui numeri, in questo caso, non sono essenziali: è chiaro che l’attività avesse immensamente goduto del volano economico portato dalla guerra, anche se ciò aveva significato sacrificare i reparti esportazione, tradizionalmente importanti per l’azienda (<> 27 ). In realtà, come ricorda lo stesso Bruno Ducati, il loro primo acquirente fu un argentino, il signor Mario Argento, che si “innamorò” dei Manens. 28 Ma la sostanza non cambia. La gamma dei prodotti era stata indirizzata verso la produzione di precisione bellica: spolette ad orologeria per bombe, binocoli prismatici, telecomandi per aerei, stazioni telegrafiche. Le commesse dell’esercito garantivano profitti altissimi. Ma la manna era destinata a finire ben presto, e la storia avrebbe presentato un conto molto salato. 24 Ibidem, p. 81. 25 Ibidem. 26 R. FERRETTI, Reti di imprese…, p. 506. 27 Trad.: “La Ducati è sempre stata una casa di esportazione. Il nostro primo prodotto, manufatto a Bologna, fu venduto negli USA”. Da “Our great work is achieved”, documento conservato al Washington Nationals Records Center, Suitland Reference Branch, Washington D.C. USA, n° 4565. 28 B. C. DUCATI, Storia della...,p. 30.

Anteprima della Tesi di Alessandro Marchi

Anteprima della tesi: Storia della Ducati: da ''Società Scientifica Radio Brevetti Ducati'' a ''Ducati Motor Holding'', Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandro Marchi Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7615 click dal 08/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.