Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La multicanalità nel settore bancario e le sue analisi competitive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 I primi canali introdotti diversi dallo sportello sono stati: • quelli elettronici (ATM - Automated Teller Machine; POS – Point of Sales; chioschi multimediali): si fa riferimento ai c.d. cash dispenser i quali consentono di effettuare operazioni elementari che interessano la massa dei clienti; • quelli centralizzati (Remote banking, da cui deriveranno il Phone e l’Internet banking), attraverso i quali le banche hanno cercato di implementare i canali distributivi fornendo un servizio aggiuntivo modellato sulle necessità manifestate dalla clientela; • in concomitanza con questi ultimi, quelli mobili (promotori finanziari) insieme ai nuovi punti vendita (rappresentati dai negozi finanziari in franchising). Il canale più recente è quello virtuale (con le aziende di credito che possono contare su una molteplicità di sistemi di erogazione dei servizi quali il telefono, il fax o il PC, per citare le tecnologie più diffuse, ma anche terminali interattivi, collegamenti multimediali, smart phone e tutto ciò che la tecnologia e l’evoluzione delle telecomunicazioni hanno reso disponibile e accettato dai clienti).

Anteprima della Tesi di Anna Maria Clerici

Anteprima della tesi: La multicanalità nel settore bancario e le sue analisi competitive, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Anna Maria Clerici Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2770 click dal 20/12/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.