Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Trasparenza e informatizzazione nell'Amministrazione Locale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 3 Di fatto, parlare di trasparenza amministrativa significa considerare il processo di radicale trasformazione cui è stata sottoposta l’amministrazione pubblica da un decennio a questa parte; significa più precisamente, evidenziare le molteplici linee evolutive lungo cui si è compiuto questo cambiamento, distinguendole fra loro benché esse possano tutte considerarsi aspetti dello stesso fenomeno: quello della democratizzazione dell’amministrazione pubblica. Le prime trasformazioni da rilevare, in quanto presupposti della stessa riforma istituzionale, sono avvenute in campo dottrinale; la loro portata si comprende se si considera che sono state frutto di un sostanziale cambiamento di prospettiva rispetto a convinzioni profondamente consolidate nella prassi e nella dottrina tradizionale. Esse hanno investito in primo luogo la natura del rapporto tra amministrazione pubblica e cittadini, segnando il consapevole ed esplicito passaggio dalla concezione soggettivo-istituzionale ad una concezione di tipo oggettivo-funzionale. Nella nuova visione l’amministrazione, in quanto distinta dall’attività politica di governo, ha come fine non il soddisfacimento di interessi soggettivamente individuati dalle istituzioni, bensì l’assetto degli interessi privati, in vista della tutela di interessi che si qualificano come pubblici in quanto rilevanti per la collettività 1 . Ciò ha implicitamente comportato un’ulteriore evoluzione, vale a dire il passaggio dall’impostazione autoritativa del rapporto fra pubblica amministrazione e cittadini a quella paritaria: il cittadino non è più suddito, mero destinatario e oggetto delle decisioni dell’amministrazione, bensì può partecipare all’esercizio della funzione amministrativa sullo stesso piano dell’amministrazione stessa 2 . 1 G. PASTORI, Interesse pubblico e interessi privati fra procedimento, accordo e autoamministrazione, in Scritti in onore di P.Virga, II, Milano, 1994, 1304 ss.; G. BERTI, L’amministrazione oggettivata: un nuovo modello, in Riv. Trim. Scienza Amm.ne, 1978, 6. 2 F. BENVENUTI, Disegno dell’Amministrazione Italiana, Padova, 1996, 233-234.

Anteprima della Tesi di Annamaria Molteni

Anteprima della tesi: Trasparenza e informatizzazione nell'Amministrazione Locale, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Annamaria Molteni Contatta »

Composta da 266 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9700 click dal 29/12/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.