Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Visual Merchandising

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 dimensioni e dalla loro reputazione, condividono quest’umana debolezza e si rivolgono alle aziende con rispetto proporzionato all’immagine che ne hanno. L’evoluzione dell’immagine aziendale, secondo Thomas F. Garbett, sembra essere determinata da sei fattori 2 : 1. l’impresa stessa nelle sue manifestazioni concrete: le dimensioni dell’impresa, la sua struttura, il settore in cui opera, i prodotti o servizi che offre, sono elementi essenziali nella creazione dell’immagine. Il numero dei dipendenti e il loro grado di interazione con la società plasmano la natura fondamentale dell’azienda. Ovviamente un’impresa che produce beni industriali è intrinsecamente diversa da una catena di punti vendita. Le pure e semplici dimensioni di un’azienda e la gamma delle sue attività influenzano direttamente il suo grado di familiarità presso il pubblico. Va tenuta presente, inoltre, la sua valenza sociale intrinseca: un’azienda che produce oggetti di uso comune non è paragonabile ad un’azienda che produce velivoli sofisticati, oppure offre servizi importanti, quali i servizi sanitari; 2. l’interesse che l’impresa e le sue attività suscitano: può darsi che l’impresa susciti interesse grazie a prodotti e servizi che migliorano notevolmente la qualità della vita, oppure dando un contributo rilevante alla società. In negativo l’opinione pubblica può essere altrettanto interessata alle notizie riguardanti prodotti di cattiva qualità, il ritiro di prodotti difettosi, un fallimento finanziario o azioni scorrette a livello ambientale o sociale. Le cattive notizie avranno senz’altro l’effetto di aumentare la notorietà dell’azienda, anche se allo stesso 2 Garbett T.F., La corporate image. Come costruire e mantenere l’identità dell’azienda, Etaslibri, Milano 1992, pag.10.

Anteprima della Tesi di Valentina Germinara

Anteprima della tesi: Il Visual Merchandising, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Valentina Germinara Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 52169 click dal 05/01/2005.

 

Consultata integralmente 104 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.