Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L' esperienza dell' Informagiovani . Una lettura pedagogica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 Introduzione Lo scopo di questa ricerca è di presentare la realtà del servizio Informagiovani e di indagarne la dimensione pedagogica. Per coloro che già conoscono questo servizio risulta immediato il pensiero ad una analogia con molti di quelli propriamente educativi con cui abitualmente si ha a che fare o nei quali si lavora o più semplicemente si studia nei testi universitari. L’Informagiovani però non si presenta come una realtà che potremmo definire pedagogica tout court: si tratta infatti di un servizio informativo che si inserisce all’interno di un progetto di politiche sociali e che attraversa trasversalmente tutti i settori di interesse giovanile ponendosi come obiettivo primo la diffusione dell’informazione ad un target ben preciso. Questa tesi rappresenta quindi il tentativo di ritrovare in un servizio che non nasce con finalità dichiaratamente educative una complessità pedagogica, un setting ben visibile e strutturato. Nello specifico, motivo di indagine saranno allora la struttura del Centro Informagiovani (CIG), la sua gestione, le sue politiche sociali, i suoi obiettivi e coloro che vi spendono una professionalità. Inoltre è proprio questa dimensione educativa latente che permette di differenziare l’Informagiovani dai molteplici servizi informativi che abitano il nostro vivere quotidiano. Una banca dati, un portale, un call center è poi così diverso da un Informagiovani? Se, ingenuamente, ci soffermiamo sull’obiettivo la risposta risulta essere molto semplice: la diffusione di informazioni è ciò che rende simili tutti questi servizi e gli stessi sistemi umani.

Anteprima della Tesi di Paola De Simone

Anteprima della tesi: L' esperienza dell' Informagiovani . Una lettura pedagogica., Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Paola De Simone Contatta »

Composta da 228 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1954 click dal 05/01/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.