Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Affiches Posters Banners: la visibilità delle merci dalle Esposizioni universali ad Internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

IX agency: al manifesto si sono affiancati i messaggi radiofonici, televisivi e virtuali, in particolare la comunicazione pubblicitaria attraverso il banner e le prospettive di sviluppo della pubblicità in rete hanno attirato numerosi investimenti. Il colore e le forme suadenti dei manifesti d’autore, che abbellivano il paesaggio urbano delle metropoli ottocentesche, sono oggi soppiantati da una miriade di affissioni più o meno belle e suadenti che tappezzano, a volte in modo selvaggio, i muri delle città. Nell’analisi della tesi prenderò in esame il consumismo di massa e i modi in cui la merce era resa desiderabile al pubblico di fine XIX secolo (l'esposizione dei prodotti nelle Esposizioni nazionali ed universali europee e americane, il commercio borghese nelle metropoli ottocentesche, lo shopping nei primi Grandi Magazzini, i passages, i negozi, le vetrine) e, in continuum temporale, i luoghi di consumo odierni (centri commerciali, shopping malls, outlet, discount): in particolare mi soffermerò sull’analisi di due tra le più importanti Esposizioni Internazionali: il Motorshow di Bologna e lo Smau di Milano. Seguirà il tema del Manifesto come mezzo grafico dalle origini fino ai giorni: l’affermazione del manifesto alla fine del XIX secolo e agli inizi del XX secolo, in Europa e negli Stati Uniti; la mia postfazione all’analisi di A. Abruzzese sulle tre fasi storiche del Manifesto; l’analisi delle tecniche grafiche usate ai primordi dell’affissione: pittura, litografia, cromolitografia; l’evoluzione della pubblicità urbana durante il XX secolo attraverso gli sviluppi linguistici e tecnici; le tecniche grafiche tradizionali e moderne, gli sviluppi iconografici e le forme di comunicazione pubblicitaria. L’analisi del manifesto pubblicitario in Francia e in Italia attraverso le opere e lo stile dei più importanti cartellonisti dei due paesi: gli Affiches nelle opere di Cheret, Toulouse-Lautrec e Mucha; le origini del manifesto in Italia nelle opere di Dudovich e Cappiello. L’evoluzione del manifesto metropolitano moderno: out-door advertising (insegne luminose, mega-cartelloni sulle facciate laterali dei palazzi, vetrinistica), lo sviluppo e delle prospettive della pubblicità stradale (la pubblicità sui mezzi di trasporto pubblico). Case history IGP Decaux.

Anteprima della Tesi di Elena Brinchi

Anteprima della tesi: Affiches Posters Banners: la visibilità delle merci dalle Esposizioni universali ad Internet, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Elena Brinchi Contatta »

Composta da 365 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2261 click dal 13/10/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.