Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mediazione linguistica e formazione in ambito bancario. Il caso Deutsche Bank.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 – Origine della tesi 11 redazione di offerte finanziarie, il pacchetto formativo è andato invece ampliandosi verso altri indirizzi più specifici, pur continuando a mantenere l’attenzione sull’inglese. Su richiesta della candidata e grazie anche al progetto di formazione continua (per il quale si rimanda al Capitolo 3): • l’attenzione alla formazione linguistica è aumentata grazie alla frequenza di un corso di “Tedesco per l’economia” in una scuola esterna; • le capacità informatiche sono state migliorate tramite un corso di “PowerPoint” per la redazione di presentazioni alla clientela e un corso di “Excel avanzato” per il calcolo di condizioni economiche e premi; • maggiore attenzione è stata rivolta alle capacità comunicative in varie situazioni di lavoro attraverso un corso di “Comunicazione integrativa e ascolto” come base per le diverse attività; un corso per “L’uso commerciale del telefono” per la discussione telefonica di offerte; e un corso di “Negoziazioni” per le visite e le riunioni con clienti. A causa della grande specificità del settore in cui opera, la candidata non ha potuto dare grande attenzione alla formazione più prettamente commerciale del settore di riferimento. In un campo considerato “di nicchia” (a livello italiano gli operatori sono davvero pochi) non è, in effetti, così facile trovare corsi specifici che possano rientrare nel normale budget di ufficio (si trovano più spesso seminari settoriali in altri paesi europei). Per la parte commerciale, si è quindi deciso di seguire un percorso formativo più tradizionale, in cui le nozioni vengono trasmesse dai colleghi più esperti, nel momento in cui compaiono nel processo analitico o decisionale di un determinato progetto. Dal momento che l’ufficio operativo è presente a livello globale e che in alcuni uffici vengono gestiti prodotti o procedure diversi, si è inoltre potuto conciliare la preparazione tecnica da parte di esperti con la formazione linguistica di madrelingua grazie a due stage che la candidata ha frequentato presso le sedi di Londra e Francoforte, una esperienza

Anteprima della Tesi di Roberta Zanaboni

Anteprima della tesi: Mediazione linguistica e formazione in ambito bancario. Il caso Deutsche Bank., Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Dipartimento di Lingue

Autore: Roberta Zanaboni Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5874 click dal 26/01/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.