Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Ristorazione Toscana di Qualità - Un'analisi quantitativa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LA RISTORAZIONE TOSCANA DI QUALITà Un’analisi quantitativa 10 In particolare, i secondi (pasti extradomestici) giungono a sfiorare il 30% nel 2000, denotando complessivamente una progressiva evoluzione che è ben rappresentata dalla tabella sottostante. Anno di riferimento Consumi alimentari fuori casa (%) 1998 24,90 1990 25,40 1992 25,70 1994 26,70 1996 28,00 1998 28,50 2000 29,50 Tabella 1 Quota percentuale dei consumi alimentari extradomestici Nel corso del medesimo periodo, mentre i consumi alimentari domestici fanno registrare una flessione, a prezzi costanti, del 2.4%, quelli extradomestici crescono del 17,4% al tasso annuo dell’1,6%. Fenomeno questo indotto dai mutamenti di cui l’Italia, al pari degli altri paesi dell’Europa occidentale, è stata protagonista.

Anteprima della Tesi di Filippo Giustini

Anteprima della tesi: La Ristorazione Toscana di Qualità - Un'analisi quantitativa, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Filippo Giustini Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4230 click dal 07/02/2005.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.