Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Italia dei Porti: tra evento televisivo e marketing territoriale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Communication. Tale precisazione per indicare come tutte le attività di comunicazione vadano gestite in modo integrato. Dato lo sviluppo raggiunto dalla professione dovrebbero essere gli addetti alle relazioni pubbliche ad occuparsi della gestione della comunicazione e ciò richiede necessariamente l’acquisizione di competenze tali da far seguire all’accresciuta importanza del ruolo una parallela crescita formativa. Formazione professionale che però rappresenta nel nostro Paese un aspetto critico. All’interno delle organizzazioni, infatti, non si dà ancora il giusto peso alle competenze ed alle conoscenze di chi si occupa di relazioni pubbliche, nonostante tale funzione sia sempre più spesso collocata alle dirette dipendenze del vertice esecutivo. Per sostenere la posizione nell’organigramma aziendale è necessario quindi sviluppare il proprio bagaglio conoscitivo, mentre oggi è ancora predominante la tendenza ad attribuire il valore delle relazioni pubbliche non alle caratteristiche intrinseche della funzione, ma alle singole persone ed alla loro abilità individuale. Se dunque l’accesso ai vertici dell’organizzazione non comporta una parallela crescita nel ruolo che si svolge, i cambiamenti finiscono per essere esclusivamente formali e non consentono quell’autonomia necessaria alla pianificazione degli interventi di relazioni pubbliche. Tra le difficoltà che emergono nel tentativo di definire le relazioni pubbliche Betteke Van Ruler e Dejan Vernic, autori del Bled Manifesto, sottolineano l’aspetto prettamente linguistico della questione. Come si può pensare di giungere ad una definizione che trovi d’accordo tutti gli operatori del settore, se persino il significato grammaticale del termine relazioni pubbliche non è per nulla condiviso? I due autori, infatti, hanno notato che nei Paesi europei al termine pubblico sono connessi dei valori molto diversi da quelli classici dell’accezione anglo-americana del termine che per relazioni pubbliche intende la gestione dei rapporti tra un’organizzazione ed i suoi pubblici di riferimento. Nelle lingue di origine tedesca, 22

Anteprima della Tesi di Paola Savona

Anteprima della tesi: L'Italia dei Porti: tra evento televisivo e marketing territoriale, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Paola Savona Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 880 click dal 04/09/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.