Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La società europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 fondazione o un’associazione riconosciute o non) 5 . Nell’ordinamento comunitario, la nozione di impresa appare pertanto relativa, con una varietà di significati più ampi di quelli prevalenti nei diversi ordinamenti, spesso ancorate al tipo di attività svolto dall’impresa. Il Trattato istitutivo della CE fa espresso riferimento all’impresa in numerose disposizioni, ma in questa sede vale la pena di soffermarsi ad analizzare l’art. 48 CE (già art. 58.2 CE). Tale norma equipara le società costituite conformemente alla legislazione di uno Stato membro e aventi la sede sociale, l’amministrazione centrale o il centro di attività principale all’interno della Comunità alle persone fisiche aventi la cittadinanza negli Stati membri. Al secondo comma la medesima norma precisa poi che per società si intendono quelle di diritto civile o di diritto commerciale, ivi comprese le società cooperative e le altre persone giuridiche contemplate dal diritto pubblico o privato, ad eccezione di quelle che non si prefiggono scopi di lucro, giungendo in tal modo a ricomprendere il concetto di società nel genus di impresa, un concetto più ampio che attiene anche a forme organizzative diverse. Passando ora all’analisi della tipologia societaria che più ci interessa, ovvero la società commerciale, notiamo che in tutti gli ordinamenti, e in quelli di common law 5 Anche la questione della titolarità dell’impresa e dei problemi connessi viene rimessa al diritto nazionale degli Stati membri, come si evince dall’analisi della direttiva del Consiglio n. 93/37/CEE del 14 giugno 1993 che coordina le procedure di aggiudicazione degli appalti di lavori pubblici (in GUCE L 199 del 9 agosto 1993).

Anteprima della Tesi di Andrea Litti

Anteprima della tesi: La società europea, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Andrea Litti Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4927 click dal 23/03/2005.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.