Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La liberalizzazione del settore delle utilities. Opportunità o nuova minaccia per la Regione Campania?

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il processo di liberalizzazione delle public utilities CAPITOLO I IL PROCESSO DI LIBERALIZZAZIONE DELLE PUBLIC UTILITIES Sommario: Premessa – 1.1 La rilevanza strategica e la transizione delle public utilities nell’ultimo decennio – 1.2 Alcune definizioni per comprendere meglio il settore delle public utilities – 1.3 Il legame tra storia e public utilities – 1.4 I fattori che influiscono sulla struttura del settore – 1.4.1 La pressione del sistema politico – 1.4.2 I processi di privatizzazione delle imprese pubbliche – 1.4.2.1 Peculiarità della privatizzazione delle utilities – 1.4.3 Le infrastrutture a rete – 1.4.4 Il progresso tecnologico – 1.4.5 Il contesto normativo di riferimento – 1.4.5.1 Il servizio idrico integrato – 1.4.5.2 Raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti solidi urbani – 1.4.5.3 Trasporto pubblico locale – 1.4.5.4 Energia elettrica – 1.4.5.5 Distribuzione e vendita del gas naturale – 1.4.6 L’incertezza normativa (La Finanziaria 2004 e l’art.14) – 1.5 Tendenze evolutive in Italia e nella regione Campania – 1.5.1 Il miglioramento delle performance economico-finanziarie – 1.5.2 Il processo di consolidamento e aggregazione – 1.5.3 Una privatizzazione “a metà”. Premessa Spesso ci capita di capire quanto un bene o un servizio siano realmente indispensabili soltanto nel momento in cui non ne possiamo usufruire a causa di ragioni non direttamente imputabili a noi stessi. Problemi quali l’emergenza idrica in Sicilia degli ultimi anni, l’emergenza rifiuti in Campania, o il blackout del 28 Settembre 2003, il più clamoroso della storia della Repubblica italiana, che ha paralizzato una delle otto maggiori economie mondiali, e di cui si fa tanto parlare nell’ultimo periodo, ci riportano indietro nel tempo di secoli. Quanti di noi cercano di capire come, centinaia di anni fa, le persone riuscissero a vivere senza quei servizi di cui oggi non possiamo fare a meno neppure per pochi minuti. Elettricità , gas, risorse idriche, mobilità e protezione ambientale, sono tutti “beni” fondamentali per la nostra vita. Beni indispensabili sia per le attività di tutti i giorni, quelle più semplici, come, ad esempio, aprire un rubinetto per sciacquarsi le mani o accendere un fornello per cucinare, ma anche, e soprattutto, per lo sviluppo del sistema economico-industriale di qualsiasi Paese. 1

Anteprima della Tesi di Alfonso Ardolino

Anteprima della tesi: La liberalizzazione del settore delle utilities. Opportunità o nuova minaccia per la Regione Campania?, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alfonso Ardolino Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5435 click dal 07/04/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.