Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'edutainment come fonte di valore per l'impresa e l'individuo.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 8 - un’educazione strutturata da ciascun individuo, in cui le dimensioni emotive e ludiche hanno senz’altro più peso di quanto non sia avvenuto nei secoli passati (Hetzel, 1993). Nel lavoro si è pensato di ricondurre questo nuovo stato dell’educazione alle utopie pedagogiche che, sin da Platone, hanno riconosciuto al gioco e al divertimento un ruolo educativo. E’ tuttavia incerto se l’edutainment e la sua capacità di generare valore culturale per l’individuo siano interpretabili come effettiva “realizzazione dell’utopia pedagogica”. Allo scopo di verificare quando educazione e divertimento possano marciare di pari passo verso un reale arricchimento personale per il soggetto di un’esperienza educativa, nel capitolo 2 si è adottato un approccio in grado di far dialogare alla pari le teorie dell’experiencial view e dell’hedonic consumption con le teorie della psicopedagogia novecentesca. Ciò allo scopo di identificare, da un lato, dei punti di contatto inerenti la concezione del soggetto di un’esperienza di carattere educativo e, dall’altro, il suo contenuto e il suo contesto di fruizione. Si è così evidenziata nella logica dell’“interazione” (Addis, 2002) tra soggetto e contenuti culturali, una tipicità dell’edutainment. Le considerazioni ricavate sono state quindi raffrontate nei diversi ambiti di realizzazione dell’edutainment (cap. 3), i quali sono stati dapprima raggruppati, secondo la recente classificazione di Veltman (2004) in ambiti di edutainment serio, commerciale e dei luoghi della memoria; e, in seguito, all’interno di una matrice in grado di distinguere due fondamentali caratteri delle molteplici esperienze ludico-educative oggi offerte dal mercato: la prevalenza di educazione o divertimento; la prevalenza di uno scopo meritorio o di uno scopo commerciale.

Anteprima della Tesi di Andrea Panza

Anteprima della tesi: L'edutainment come fonte di valore per l'impresa e l'individuo., Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Panza Contatta »

Composta da 323 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3953 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.