Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 che permettono di affermare che le varietà transgeniche sono definitivamente innocue. (Burrel, 2004) Dal punto di vista economico, le produzioni di aziende di piccole-medie dimensioni non risultano essere competitive nei confronti di quelle aziende produttrici dello stesso bene ma dimensionalmente più grandi. Quest’ultime infatti grazie ad economie di scala possono ridurre i costi di produzione e vendere a prezzi minori senza ridurre i loro profitti. (Iacoponi et Romiti, 1994) Dal punto di vista del produttore, come è stato detto nel paragrafo precedente, è probabile un guadagno in termini di surplus. (Moschini, 2001) Prendendo in considerazione il caso di un prodotto agricolo di prima necessità (es. cereali), che ha una domanda anelastica rispetto al prezzo, si nota una perdita del surplus del produttore, così come mostrato nella figura 2. Figura 2 il mercato del prodotto agricolo di prima necessità Y, prima e dopo l’introduzione dell’innovazione cost saving. D S1 S2 P1 P2 A B Q

Anteprima della Tesi di Antonio Stasi

Anteprima della tesi: Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Antonio Stasi Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2243 click dal 22/04/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.