Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 transgenici sono stati, inoltre, identificati come innovazioni tecnologiche per l’agricoltura grazie alle quali sia i produttori che i consumatori possono trarre vantaggi in termini di surplus. (Capitolo 1). Le prime coltivazioni risalgono al 1996 negli USA. Negli anni seguenti c’è stata una forte espansione di queste coltivazioni (Capitolo 2). La sorprendente evoluzione delle coltivazioni GM ha creato accesi dibattiti e movimenti d’opinione (Capitolo 5) che hanno delineato atteggiamenti negativi nei confronti di questi “nuovi prodotti” soprattutto in Europa. La posizione generalmente negativa ha spinto l’UE ad elaborare un quadro normativo che rispettasse i pareri dei propri cittadini, che quindi mantenesse un certo grado di cautela e nel contempo consentisse alla ricerca comunitaria di procedere in pari passo con quella statunitense (Capitolo 3). I sistemi di etichettatura, di segregazione dei mercati e di conservazione dell’identità ha permesso di differenziare le produzioni europee in tre categorie: alimenti tradizionali, alimenti GM ed alimenti GM-free (Capitolo 6). A questo punto è lecito chiedersi quale possa essere l’atteggiamento dei consumatori (Capitolo 7 ed 8) e quindi la loro disponibilità a pagare verso queste tre diverse produzioni. La metodologia adottata è risultata la più interessante ed innovativa, tra le tante (Capitolo 8). Il Choice Modelling Method (Capitolo 9) ha permesso di analizzare l’argomento OGM come uno dei diversi aspetti del sistema agro-alimentare nel determinare le preferenze d’acquisto dei consumatori (Capitolo 10). Nel Capitolo 11 infine sono state descritte le conclusioni del lavoro, aspetti positivi e negativi della metodologia e dell’indagine, e le ipotesi future di sviluppo della presente ricerca.

Anteprima della Tesi di Antonio Stasi

Anteprima della tesi: Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Antonio Stasi Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2246 click dal 22/04/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.