Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 che uccidono tutte le piante ma non quelle che possiedono questo gene. (Commissione Europea, 2000) 9 Varietà tolleranti ad insetti dannosi (IR: insect resistant). Inserendo materiale genetico dal Bacillus Turingensis 1 (Bt) nelle sementi, gli scienziati hanno modificato le piante in modo che producano endogenamente l’insetticida. Il gene Bt è responsabile della produzione di una tossina ed è direttamente inserito nelle piante per produrre varietà resistenti agli insetti dannosi. Per esempio il Cotone Bt combatte le larve che attaccano le gemme ed i germogli, mentre il Mais Bt combatte la larva della Minatrice del Mais. (Commissione Europea, 2000) 9 Varietà resistenti ai virus (VR: virus resistant). Attualmente i geni di resistenza ai virus sono stati introdotti nel Tabacco e nella Patata e Pomodoro. L’inserzione di geni resistenti al virus dell’accartocciamento fogliare della patata proteggono le piante dal suddetto virus che si trasmette usualmente attraverso afidi. Per questa ragione ci si aspetta un imponente riduzione dell’uso di insetticidi. L’introduzione di altri geni di resistenza a virus nel Tabacco danno benefici simili. (Commissione Europea, 2000) Mentre le varietà input orientated sono già coltivate e commerciate, nel futuro delle produzioni transgeniche ci sono quelle varietà le cui modifiche genetiche apportano innovazioni di prodotto, le così definite varietà output orientated. Queste dovrebbero venire incontro a specifiche richieste del mercato, come il golden rice, una varietà di riso ad alto 1 Microrganismo utilizzato per combattere i lepidotteri dannosi alle colture agrarie poiché produce una endo-tossina che li uccide.

Anteprima della Tesi di Antonio Stasi

Anteprima della tesi: Atteggiamento dei consumatori verso gli alimenti geneticamente modificati: applicazione del choice modelling nella città di Bari, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Antonio Stasi Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2243 click dal 22/04/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.